PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

I fondi sostenibili in Europa superano i 626 miliardi

I fondi sostenibili in Europa superano i 626 miliardi

Salva
Salva
Condividi
Francesca Conti
Francesca Conti

29 Ottobre 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • I flussi registrati verso i fondi Esg nel terzo trimestre dell’anno si sono attestati a 24,9 miliardi di euro

  • La richiesta di fondi azionari sostenibili è rimasta solida a 12,5 miliardi di euro nel trimestre

  • L’universo degli investimenti Esg, secondo Morningstar, avrebbe meno prodotti reddito fisso rispetto agli assets tradizionali

Non si ferma la corsa degli investimenti Esg. Nel terzo trimestre dell’anno – secondo i dati di Morningstar – gli assets investiti in prodotti Esg sono aumentati del mondo Esg ammontano a 626 miliardi

L’universo dei fondi sostenibili in Europa continua la sua corsa. Nel terzo trimestre del 2019 gli assets investiti in prodotti Esg (environmental, social e governance) sono aumentati del 6% a 626 miliardi di euro. Una crescita brillante, soprattutto se confrontata con l’incremento del 2,6% registrato nello stesso periodo dall’universo globale dei fondi europei.

A mostrare questo andamento è l’ultimo report di Morningstar dedicato agli investimenti sostenibili. I flussi registrati verso i fondi Esg, sempre nel terzo trimestre dell’anno, si sono attestati a 24,9 miliardi di euro. Un risultato leggermente inferiore rispetto ai tre mesi precedenti, dovuto al fatto che meno risorse sono state investite in fondi obbligazionari e multi-asset.

La richiesta di fondi azionari sostenibili è rimasta solida a 12,5 miliardi di euro nel trimestre, in contrasto con i fondi azionari tradizionali che hanno invece continuato a perdere assets. Dei 24,9 miliardi di euro di flussi registrati nel terzo trimestre verso i fondi Esg, il 71% è stato ‘sottratto’ ai fondi attivi.

I fondi aperti e gli Etf sostenibili continuano però a essere la prima scelta degli investitori, guadagnando il 29% della quota complessiva dei prodotti sostenibili, rispetto al 22% del trimestre precedente. Gli afflussi nel terzo trimestre sono stati però inferiori rispetto al secondo.

Da gennaio 2019 sono stati investiti 70,4 miliardi di euro in fondi sostenibili, circa il 39% dell’universo globale dei fondi europei, che vale 180,9 miliardi di euro. I fondi tradizionali hanno registrato una crescita del 50% degli afflussi nel terzo trimestre grazie a deflussi minori nei fondi azionari e alternativi e consistenti afflussi nei fondi a reddito fisso, rispetto al secondo trimestre.

Il 2019 è stato l’anno del fixed income e l’universo dei fondi sostenibili, così come i fondi tradizionali in generale, non ne ha beneficiato. Il motivo è soprattutto legato alla mancanza di offerte Esg a reddito fisso.

 

Francesca Conti
Francesca Conti
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: SRI-Impact investing Morningstar Esg
ALTRI ARTICOLI SU "SRI-Impact investing"
ALTRI ARTICOLI SU "Morningstar"
ALTRI ARTICOLI SU "Esg"