PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Fintech, quale futuro. L'analisi di Robeco

05 Giugno 2018 · Teresa Scarale

  • I pagamenti online diventeranno la regola, e il contante l’eccezione. La finanza digitale aprirà la strada a 2 miliardi di persone che attualmente non gestiscono i loro risparmi

  • In Asia, la spesa annua in software bancario e It è dieci volte superiore al capitale attualmente investito in tutto l’universo dell tecnofinanza

  • Vincitori, facilitatori, contendenti. Chi sono?

Patrick Lemmens, gestore del fondo Robeco Global FinTech Equities, riflette sul futuro del Fintech con grande ottimismo circa il suo successo

Tech Fintech delle mie brame

Il gestore del fondo Robeco Global FinTech Equities, vede rosa.

“Cosa riserva il futuro per il FinTech? Crediamo che i pagamenti online diventeranno la regola, e il contante l’eccezione, che la finanza digitale aprirà la strada a 2 miliardi di persone che attualmente non gestiscono i loro risparmi, che una cybersecurity adeguata è un requisito essenziale per non essere fuori mercato”

Sono le parole di Patrick Lemmens. La visione del gestore è naturalmente positiva nei confronti delle società di software che beneficiano della digitalizzazione del settore finanziario e dei pagamenti.

Secondo il gestore, India e Cina saranno le nazioni che avranno più quotate al mondo in questo settore. Insieme con Singapore e tutta l’Asia. Una ricerca di Citigroup mostra che la spesa annua in software bancario e It è dieci volte superiore al capitale attualmente investito in tutto l’universo dell tecnofinanza, e ci si aspetta che raggiungerà i 255 miliardi di euro entro il 2020. Quei paesi vinceranno sia per quota di utilizzo della tecnologia che per il suo livello.

Il futuro dei pagamenti

La tendenza secolare a pagare sempre meno con il denaro contante, è un fatto. Si osserva poi che il settore dei pagamenti sta vivendo numerosi fenomeni di M&A. La nuova direttiva europea sui pagamenti, PSD2, potrebbe offrire un importante stimolo per il FinTech. Il motivo è che da gennaio 2018 permette ai clienti di chiedere alla propria banca di rendere disponibili i loro dati a terze parti, incluse altre banche,, le quali possono offrire loro ulteriori servizi e prodotti.

I segmenti della crescita a lungo termine

Il gestore si focalizza su:

  1. i vincitori, ossia le società affermate.
  2. I facilitatori, le società che aiutano l’industria finanziaria a sviluppare e implementare la tecnologia.
  3. I contendenti, ossia quelle realtà che hanno il potenziale per diventare i vincitori del futuro.

Si tratta di una visione di lugo periodo. Il focus non è su Fang e Bat. E nemmeno sui titoli “hype” o quelli legati ancora a fasi iniziali del processo innovativo, come ad esempio la blockchain. Il gestore esprime poi cautela sui prestiti online e sulla robo advisory.

Il Fintech come hedging

Il FinTech offre un hedging naturale ai tassi di interesse. Grazie a tassi di interesse più alti e a un controllo meno stringente dei regolatori, i profitti di banche e assicurazioni aumenteranno. Queste istituzioni avranno quindi più possibilità di investire in tecnologie di cui hanno fame. E ciò andrà a beneficio delle società di tecnologie finanziarie in cui Robeco sta investendo. Lemmens li chiama i “Facilitatori”.

 

 

Teresa Scarale
Teresa Scarale
VUOI LEGGERE ALTRI ARTICOLI SU: