PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Tassi bassi? Gli istituzionali rispondono con il real estate

Tassi bassi? Gli istituzionali rispondono con il real estate

Salva
Salva
Condividi
Stefania Pescarmona
Stefania Pescarmona

23 Ottobre 2019
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • La probabilità che i tassi d’interesse rimangano bassi per un lungo periodo porta gli investitori istituzionali a guardare ai private asset per diversificare

  • Anche nell’immobiliare, un ruolo da protagonista spetta alla sostenibilità: il 90% degli intervistati considera, infatti, l’Esg un “fattore importante” negli investimenti in real asset

Il 51% delle compagnie assicurative e il 37% dei dirigenti dei fondi pensione aumenteranno i loro investimenti nell’immobiliare nei prossimi 12 mesi, nonostante un contesto politico ed economico sfidante. Lo si apprende dalla Real asset survey 2020 di Aviva Investors

Più real estate nei portafogli degli istituzionali. Secondo quanto emerge dalla Real asset survey 2020 di Aviva Investors, il 51% delle compagnie assicurative e il 37% dei dirigenti dei fondi pensione prevedono di aumentare i loro investimenti nell’immobiliare nei prossimi 12 mesi, nonostante un contesto politico ed economico sfidante.
Questo avverrà, infatti, nonostante ci sia un contesto politico ed economico sfidante, che genera comunque preoccupazione, data soprattutto dall’escalation delle guerre commerciali e dalla mancanza chiarezza sulle future relazioni tra il Regno Unito e l’Unione europea.

Il punto però è che nonostante le questioni geopolitiche continuino a essere al centro delle preoccupazioni, la probabilità che i tassi d’interesse rimangano bassi per un lungo periodo porta gli investitori istituzionali a guardare ai private asset per diversificare, anche alla luce del potenziale premio all’illiquidità sui mercati regolamentati.

“Il forte appetito per i real asset non sorprende, dato il protrarsi del contesto globale caratterizzato da incertezza politica ed economica. Oltre a offrire agli investitori corrispondenza dei flussi di cassa e maggiore diversificazione, i rendimenti del settore sono stati sicuri e sostenuti dai premi all’illiquidità che possono offrire”, ha dichiarato Mark Versey, cio di Aviva Investors Real Assets.

I rendimenti compressi delle attività tradizionali evidenziano, quindi, la resilienza dei real asset. Con delle preferenze: “Direct real estate (53%), infrastracture equity (53%) e finanza strutturata (52%) sono le strategie più richieste dai fondi pensione, mentre oltre la metà degli assicuratori prevede di aumentare gli investimenti in real estate finance (54%), infrastracture equity (52%) e nella finanza strutturata (51%)”, si legge nel report di Aviva Investors.

“Il confine tra infrastrutture, real estate e private debt è sempre più sfumato. Gli investitori sono alla ricerca di portafogli multi-asset con un focus orientato ai risultati, che si tratti di growth, long income o flussi di cassa prevedibili e legati all’inflazione – ha spiegato il cio di Aviva Investors Real Assets – L’ingresso di nuovi operatori e l’aumento delle allocazioni degli attuali investitori aumentano il rischio di sovraffollamento e di una compressione dei rendimenti in aree di mercato molto battute. Gli investitori devono tenere conto di questo aspetto al momento di elaborare strategie per garantire il raggiungimento dei migliori risultati possibili”.

Anche nell’immobiliare, un ruolo importante è dettato dai temi di sostenibilità. Il 90% degli intervistati considera, infatti, l’Esg un “fattore importante” negli investimenti in real asset.

“La crescente influenza dell’Esg è un’altra tendenza innegabile, ma la mancanza di informazioni pronte all’uso può creare difficoltà nel quantificare le credenziali Esg di un progetto – ha aggiunto
Versey, che poi ha concluso dicendo che ciò rende l’integrazione complessa, dovendo essere realizzata caso per caso.

Stefania Pescarmona
Stefania Pescarmona
Condividi l'articolo
Se non vuoi mancare aggiornamenti importanti per te, registrati e segui gli argomenti che ti interessano.
ALTRI ARTICOLI SU "Immobiliare"
ALTRI ARTICOLI SU "Aviva Investors"
ALTRI ARTICOLI SU "Assicurazioni"