EVENTO « III° PRIVATE MARKET SUMMIT » Idee per capitali pazienti in un mondo che cambia EVENTO IN DIRETTA REGISTRATI

Trasferirsi all’estero: le 10 città preferite dai grandi patrimoni | WeWealth

Trasferirsi all’estero: le 10 città preferite dai grandi patrimoni

Rita Annunziata
27.4.2023
Tempo di lettura: 3'
New York ospita 340mila individui con un patrimonio superiore al milione di dollari, un dato in crescita del 40% dal 2012. Complice, tra gli altri fattori, un programma governativo dedicato agli investitori esteri. Ma non è l’unica a offrire incentivi di questo tipo. Ecco le città preferite dai super-ricchi

Gli Stati Uniti dominano la top10 delle città con più miliardari al mondo con New York (340mila individui con un patrimonio superiore al milione di dollari), la Bay Area (285mila) e Los Angeles (205.400)

I milionari puntano su Sydney anche per l’Australia business innovation and investment program, che garantisce un percorso privilegiato verso la residenza permanente a condizione che vengano soddisfatti determinati requisiti

Dove vivono i miliardari? Secondo l’ultima edizione del World’s wealthiest cities report 2023 di Henley & Partners sulle città più “ricche” di super-ricchi al mondo, New York si classifica alla prima posizione accogliendo 340mila individui con un patrimonio superiore al milione di dollari, 724 centimilionari (100 milioni e oltre) e 58 miliardari. Dal 2012 al 2022 la Grande Mela ha visto crescere la popolazione degli high net worth individual del 40%; complice, tra gli altri fattori, il programma governativo “Us immigrant investor” (EB-5). Come funziona e quali sono le altre città che offrono incentivi di questo tipo?


Il programma “Us immigrant investor” (EB-5) si rivolge ai cittadini stranieri con un patrimonio netto superiore al milione di dollari che desiderano investire negli Stati Uniti in modo da ottenere per sé e la propria famiglia un permesso di soggiorno permanente in una città a stelle e strisce col conseguimento della cosiddetta “green card”. Nella top10 delle città con più miliardari al mondo, oltre a New York, si ritaglia un posto anche la Bay Area (in California) che chiude il podio ospitando 285mila individui con un patrimonio superiore al milione di dollari, di cui 629 centimilionari e 63 miliardari, in crescita del 68% negli ultimi 10 anni; e Los Angeles, in sesta posizione, con 205.400 Hnwi, di cui 480 centimilionari e 42 miliardari.


I programmi dedicati agli investitori stranieri

Ma gli Stati Uniti non sono gli unici ad aver attivato un programma specificamente dedicato agli investitori stranieri, incoraggiando gli investimenti diretti esteri in cambio di diritti di residenza o cittadinanza. Sette delle 10 città con più super-ricchi al mondo offrono infatti incentivi di questo tipo. Si parte da Londra, in quarta posizione con 258mila milionari, 384 centimilionari e 36 miliardari, che vanta alcuni dei sobborghi residenziali più esclusivi come Belgravia, Chelsea, Hampstead, Knightsbridge, Mayfair, Regents Park e St. Johns Wood. Il Regno Unito offre un visto (“Innovator founder Visa”) agli innovatori che desiderano creare o gestire un’attività innovativa in Uk, che dura tre anni e può essere esteso ai propri familiari; dopo tre anni, gli interessati possono decidere di prolungarlo per ulteriori tre anni o stabilirsi in modo permanente nel Regno Unito con un permesso di soggiorno a tempo indeterminato (o “Indefinite leave to remain”).

 

LE OPPORTUNITÀ PER TE. Come trasferire la residenza in Uk? Come funziona la tassazione dei redditi? Gli esperti selezionati da We Wealth possono aiutarti a trovare le risposte che cerchi. RICHIEDI LA TUA CONSULENZA GRATUITA


A Singapore - che ospita 240.100 super-ricchi, 329 centimilionari e 27 miliardari - i cittadini stranieri possono richiedere la residenza permanente entro nove o 12 mesi con il Singapore global investor program, che si rivolge a imprenditori o investitori interessati a effettuare ingenti investimenti finanziari nella regione. Gli individui che desiderano richiedere la residenza a Hong Kong possono invece optare per una delle seguenti alternative:

  • il Quality migrant admission scheme, che mira ad attrarre soggetti altamente qualificati o di talento a eccezione dei cittadini provenienti da Afghanistan, Cuba, Laos, Corea, Nepal e Vietnam;
  • la General employment policy, che stabilisce requisiti di ingresso per chi intende entrare o soggiornare nella regione per un impiego professionale;
  • e l’Investment as entrepreneurs, che riguarda chi intende entrare o soggiornare nella regione in cambio della creazione o dell’avvio di un’attività imprenditoriale.


Hong Kong si colloca alla settima posizione del ranking di Henley & Partners con 129.500 Hnwi, di cui 290 centimilionari e 32 miliardari. Chiude il cerchio Sydney, che vanta una popolazione di 126.900 Hnwi, di cui 184 centimilionari e 15 miliardari. “Sydney continua ad attirare gli high net worth individual e le loro famiglie grazie al suo ambiente sicuro, all’eccellente qualità della vita, alla stabilità degli affari e alla forte economia”, spiega Juerg Steffen, amministratore delegato di Henley & Partners. Ma molti milionari la scelgono anche per l’Australia business innovation and investment program, che offre un percorso privilegiato verso l’ottenimento della residenza permanente dopo tre anni a condizione che vengano soddisfatti determinati requisiti di residenza, investimento o fatturato aziendale. Secondo la società di consulenza globale, Sydney potrebbe entrare nella top5 delle città più ricche al mondo entro il 2040.


La top10 delle città con più miliardari

Nella top10 si collocano anche Tokyo, la seconda città con più super-ricchi al mondo con una popolazione di 290.300 Hnwi, 250 centimilionari e 14 miliardari. Sebbene abbia registrato un calo del 5% degli Hnwi dal 2012 al 2022, raccoglie oggi il 21% di tutti i milionari giapponesi, ma non offre alcun tipo di programma specificamente dedicato agli investitori esteri. Seguono Pechino, all’ottava posizione con 128.200 super-ricchi, e Shanghai, alla nona posizione con 127.200 Hnwi. Ricordiamo che i dati sono stati forniti dalla società New World Wealth, che tiene traccia dei movimenti e delle abitudini di spesa di oltre 150mila Hnwi, con un focus su fondatori, presidenti, ceo e direttori. L’analisi di quest’anno copre complessivamente 97 città.


 

Vuoi scoprire come funzionano nel dettaglio i programmi dedicati a chi desidera trasferirsi a New York, Londra e Singapore? E quelli per chi investe in Italia? Lo approfondiremo in quattro nuovi articoli che pubblicheremo tra il 28 aprile e il 4 maggio sul nostro sito.

Giornalista professionista, è laureata in Politiche europee e internazionali. Precedentemente redattrice televisiva per Class Editori e ricercatrice per il Centro di Ricerca “Res Incorrupta” dell’Università Suor Orsola Benincasa. Si occupa di finanza al femminile, sostenibilità e imprese.

Cosa vorresti fare?