Matteo Tambalo

Autore

Matteo Tambalo

Matteo Tambalo

Laureato con lode in Economia e legislazione d’impresa, ha conseguito, in seguito, un Master in “Protezione, Trasmissione e Gestione dei Patrimoni Familiari” presso la 24Ore Business School ed un Master in “Diritto Societario” presso la Scuola di Formazione IPSOA.

Iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti dell’Ordine di Verona e al Registro dei Revisori Legali, è inoltre TEP (Trust and Estate Practitioner) e Full Member di Step Italy (rete internazionale di professionisti che si occupano di pianificazione patrimoniale) e socio di Nedcommunity (Associazione italiana degli amministratori non esecutivi e indipendenti).

E’ partner dello Studio Righini e Associati (con sedi in Verona e Milano), dove si occupa principalmente di operazioni straordinarie, riorganizzazione di gruppi e di passaggio generazionale (con riguardo agli strumenti di tutela e/o trasmissione del patrimonio).
E’ membro della Commissione Diritto d’impresa e Operazioni straordinarie e della Commissione Trust e strumenti di tutela del patrimonio dell’Ordine Dottori Commercialisti di Verona.
Appassionato di sport (è ex nuotatore agonista), di lettura e di natura.

Lo strumento societario della holding, tramite una consapevole strutturazione delle clausole statutarie, può essere appositamente sfruttato in termini di tutela, gestione e trasmissione del patrimonio

Con risposta ad interpello n. 741/2021, l'Agenzia delle Entrate ha dichiarato come non abusiva una complessa operazione di riorganizzazione aziendale

Con la risposta ad interpello n. 552 del 25 agosto 2021, l'Agenzia delle Entrate è intervenuta nel chiarire l'ambito di applicazione dell'esenzione da imposta sulle successioni e donazioni prevista da

L'Agenzia delle Entrate, con interpello n. 497/2021, ha risposto ad un quesito volto ad ottenere chiarimenti in ordine al c.d. “regime del realizzo controllato” ed all'esenzione da imposta di donazion

L'Agenzia delle Entrate, con la risposta ad interpello n. 349/2021, ha chiarito che l'atto con il quale gli eredi effettuano lo stralcio divisionale degli immobili deve essere assoggettato all'imposta

L'Agenzia delle Entrate ha precisato con la risposta ad interpello n. 309/2021 che un'operazione di riorganizzazione, volta a sistemare dissidi fra soci e costituita da un primo conferimento di terren

Con la risposta all'Interpello n. 282 del 23.4.2021, l'Agenzia delle Entrate ha valutato non abusiva ex art. 10-bis L. 212/2000, una scissione societaria a favore dell'unico socio (società) della scis

Una società estera proprietaria in Italia di un fabbricato di abitativo, che intende trasferire la propria sede sconta l'imposta di registro fissa pari a 200 euro

Al via un nuovo provvedimento di rivalutazione dei beni di impresa. Questa può essere effettuata anche ai soli fini civilistici, senza assolvimento di imposte sostitutive

Ecco come attuare il passaggio generazionale sfruttando le quote di categoria all'interno di una srl

La sentenza della Cassazione n. 29506/2020 è di estrema importanza, perché è in discontinuità rispetto alla precedente presa di posizione (ordinanza n. 32823/2018)

Il conferimento di partecipazioni intracomunitario si differenzia dai conferimenti domestici,  in quanto è caratterizzato da una completa neutralità fiscale, non comportando, il realizzo di plusvalenz

Come realizzare il passaggio generazionale dell'azienda di famiglia? Ecco un esempio concreto di patto di famiglia combinato a specifiche clausole statutarie, anche in ottica di efficienza fiscale

Per il  conferimento di partecipazioni a "realizzo controllato" (art. 177 co. 2 Tuir), il possesso di azioni proprie da parte della società oggetto di scambio non rileva ai fini della verifica dell'ac

Ecco cos'ha detto l'Agenzia delle Entrate in merito all'impostazione sul regime fiscale di realizzo controllato ex art. 177 co. 2-bis del Tuir

L'Agenzia delle Entrate chiarisce, rispondendo ad un quesito come anche le holding di partecipazione costituite in forma di società semplice sono tenute ad adempiere agli obblighi di comunicazione all

Il caso analizzato dall'Agenzia delle entrate riguarda una pratica di successione tra l'Italia e la Francia. Oggetto della discussione un'immobile nel Belpaese

Un'eredità tra tre fratelli e una scissione parzialmente asimmetrica di una società di capitali. Questi sono gli ingredienti della risposta dell'Agenzia delle entrate

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti