India, la formula magica della sua crescita (e perché investirci)

3 MIN

L’India rappresenta un’opportunità unica per gli investitori stranieri, afferma Ajay Tyagi, portfolio manager di UTI International. Ecco perché

Una formula magica di cui si conoscono tuttavia due ingredienti (lo spirito imprenditoriale della popolazione e una enorme base di consumatori) è alla base della crescita della quinta economia mondiale, l’India. È questo il punto di vista di Ajay Tyagi, gestore di UTI India Dynamic Equity Fund (UTI International) e capo della strategia dal suo lancio nel 2011. Un trend che sembra non destinato a fermarsi e che può rappresentare un’opportunità per gli investitori. Ecco come e perché. 

Come si è evoluto il mercato azionario indiano negli ultimi anni?

“Nel 1991 abbiamo aperto la nostra economia ai capitali privati, sia esteri che nazionali. Il mercato azionario ha seguito questa evoluzione e negli ultimi 10 anni la capitalizzazione di mercato dell’India è stata pari a circa il 90-95% del Prodotto interno lordo (Pil). Dal mio punto di vista, la ‘formula magica’ dell’India è una combinazione di spirito imprenditoriale e di un’enorme base di consumatori. Questo mix ha fornito un quadro di riferimento per la creazione di ricchezza e ha reso l’India la quinta economia mondiale dopo Stati Uniti, Cina, Giappone e Germania, e si prevede che nei prossimi anni sarà uno dei mercati in più rapida crescita. Attualmente sono in atto tre mega-tendenze: le imprese indiane stanno acquisendo scala, un numero sempre maggiore di aziende viene quotato in borsa e un numero crescente di giovani acquista azioni online. Questi trend sono destinati ad accelerare, creando così una vivace cultura azionaria nel Paese”.

Perché investire nell’India? 

La crescita economica dell’India è trainata da tre fattori: aumento della manodopera, del capitale e della produttività. La popolazione indiana in età lavorativa (tra i 19 e i 60 anni) rappresenta circa il 60% del totale. Nei prossimi 30 anni, questa non potrà che crescere: proprio questa dinamica ‘a rialzo’ è ciò che distingue l’India dalla maggior parte degli altri mercati emergenti, almeno quelli più grandi come Cina, Brasile, Russia e Sudafrica, dove la popolazione in età lavorativa è destinata a diminuire massicciamente nei prossimi tre decenni. L’India è capace di attrarre capitali esteri, in quanto le persone rispettano il nostro quadro democratico. Siamo un mercato aperto e non abbiamo invertito nessuna delle politiche degli ultimi 30 anni. In termini di produttività, siamo molto meno efficienti di molte altre economie emergenti e le riforme strutturali attuate dal primo ministro Modi saranno un motore fondamentale per la crescita futura. Gli aumenti di produttività e le riforme sbloccheranno le promesse dell’India. Inoltre, l’India garantisce agli investitori stranieri una stabilità geopolitica e di politica interna che nessun altro mercato emergente può offrire al momento. L’Occidente sta facendo tutto il possibile per farsi amico il nostro Paese e tutti vedono il primo ministro Modi vincere nuovamente le elezioni generali del prossimo anno”.

Cosa apporta un’allocazione all’India del portafoglio di un investitore? 

Allocare una quota del proprio portafoglio all’India può apportare una crescita costante e prevedibile: rimarremo un’economia ad alta crescita per molto tempo e, poiché la maggior parte di questa crescita è (e sarà) organica, ossia dipende dalla domanda interna piuttosto che da fattori esterni, è più prevedibile. Questo aspetto è apprezzato soprattutto dagli investitori di lungo periodo. Per lo stesso motivo, l’India offre anche un buon livello di diversificazione e di ‘isolamento’ da ciò che accade nel resto del mondoin India il motore principale è il consumo internoin India il motore principale è il consumo interno. Molti dei grandi mercati emergenti dipendono dalle esportazioni per la crescita, che si tratti di petrolio o di materie prime, ma in India il motore principale è il consumo interno”.

Quali sono i principali punti di forza dell’approccio agli investimenti di UTI International? 

Il pilastro più importante della nostra filosofia è quello di non scendere mai a compromessi sulla qualità. La qualità può essere definita in molti modi, ma per me si tratta di investire in aziende in grado di fornire rendimenti sul capitale sostanzialmente e sostenibilmente superiori al costo del capitale. Siamo investitori buy-and-hold che investono in aziende, non in azioni. Ci interessano solo i risultati che le aziende sono in grado di produrre, ovvero la loro capacità di risolvere un particolare bisogno dei clienti e di mantenere margini elevati”.

Due esempi: una delle partecipazioni di cui siete più convinti, e un acquisto relativamente recente?

Bajaj Finance fa parte del nostro portafoglio da più di cinque anni ed è stato uno dei migliori contributori. Il suo core business è il prestito di beni a basso costo come lavatrici, frigoriferi e TV LED. Da molti anni utilizza la tecnologia per l’analisi dei suoi mutuatari, il che le conferisce un quadro creditizio molto solido. I suoi ricavi sono cresciuti in media di oltre il 25% all’anno, trovando nuovi modi per raggiungere i clienti e comprendere il loro comportamento d’acquisto. 

Una delle nostre recenti aggiunte, invece, beneficia del programma di incentivi governativi legati alla produzione. Da quando il Covid ha colpito il mondo è stata posta molta enfasi sulla presenza di infrastrutture mediche. L’India importa ancora molto materiale sanitario di consumo e noi abbiamo acquisito un’azienda ancora molto piccola, ma leader nella produzione di questi materiali: Poly Medicure. Si tratta di un’azienda di alta qualità che non ha debiti in bilancio. Negli ultimi 10 anni ha registrato una crescita significativa, ma ora potrebbe registrare tassi di crescita ancora più elevati”.

LE OPPORTUNITÀ PER TE.
Il tuo portafoglio è già esposto all’India?
Come individuare le opportunità più interessanti nei paesi emergenti?
Gli advisor selezionati da We Wealth possono aiutarti a trovare le risposte che cerchi.
TROVA IL TUO ADVISOR

Vuoi saperne di più sulle soluzioni e sulle opportunità migliori per te legate al tema UTI International?

Puoi richiedere gratuitamente un incontro con un consulente esperto per avere una risposta a tutte le tue esigenze di gestione e di protezione del tuo patrimonio e del tuo futuro.

Articoli correlati