Il primo tweet della storia all'asta per oltre 2,5 milioni

Teresa Scarale
Teresa Scarale
10.3.2021
Tempo di lettura: 2'
Il fondatore di Twitter Jack Dorsey ha trasformato il suo primo post in un nft e lo ha messo all'asta. E dopo soli pochi giorni le offerte sono milionarie
I nuovi beni da collezione digitali, gli nft (non fungible token, gettoni non sostituibili), possono annoverare un nuovo pezzo. Si tratta del primo tweet della storia – niente più che una frase di prova – messo all'asta dallo stesso fondatore di Twitter, Jack Dorsey. La vendita, ancora in corso, si perfezionerà sulla piattaforma Valuables.
primo-tweet-storia-asta-per-oltre-25-milioni_1
Eccolo, il primo tweet della storia: niente più che una frase di prova. MA qualcuno è disposto a sborsare anche tre milioni di dollari per possederlo. Miracoli della blockchain
Al momento l'offerta più elevata – 2,5 milioni di dollari – è quella di Sina Estavi, ceo di Bridge Oracle, società del mondo blockchain e crypto. La mania del mondo del tech e dell'arte per gli nft sembra essere il tratto distintivo di questo inizio 2021.
Questi asset digitali resi unici dalla validazione blockchain sono diventati il nuovo feticcio del collezionismo più agguerrito. Nel solo ultimo mese la vendita di nft si è intensificata a suon di zeri, e non solo nel mondo nerd e alternativo. La seconda casa d'aste più antica al mondo, Christie's, ha aperto il mese di marzo con la vendita di un lavoro di Beeple (al secolo Mike Winkleman) su blockchain per 8,3 milioni di dollari. Il prezzo di partenza era di 100 euro.

La società di trading su blockchain Injective Protocol si è resa protagonista di un gesto eclatante, dando alle fiamme un'opera di Banksy e vendendone il video tokenizzato guadagnando quattro volte il prezzo pagato per acquistare il quadro.
Ma non è finita. A fine febbraio, l'artista Chris Torres ha venduto per 561.000 dollari la gif del gatto Nyan, dopo averla resa un token non fungibile. Il prezzo di partenza era di 5000 dollari. La cantante elettro-dark Grimes – nota alla finanza per essere la compagna di Elon Musk – ha incassato sempre a febbraio 4,8 milioni di dollari per un'opera tokenizzata.
Noto per essere all'avanguardia, il centro per l'arte contemporanea di Pechino (Ucca) ha annunciato che farà un'esposizione di crypto arte in collaborazione con gli artisti Beeple, DJ Deadmaus, e Fewocious.
caporedattore

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti