Neuberger Berman, Salato è il nuovo capo del Sud Europa

Tempo di lettura: 2'
Alberto Salato entra nella società come nuovo head of Southern Europe di Neuberger Berman. Marco Avanzo-Barbieri mantiene la sua carica di head of client coverage per l'Italia

Vanta un'esperienza di 17 anni nella gestione della clientela istituzionale

Riporterà direttamente a Dik van Lomwel, head of Emea and LatAm

Nuovo ingresso in Neuberger Berman. Nella società di gestione indipendente, non quotata, interamente controllata dai propri dipendenti, è arrivato Alberto Salato, in qualità di nuovo head of Southern Europe della società.
Basato a Milano, il nuovo manager sarà responsabile dello sviluppo della clientela in Italia e nella Penisola Iberica, riportando direttamente a Dik van Lomwel, head of Emea and LatAm. Salato non sostituisce, però, Marco Avanzo-Barbieri, che mantiene la sua carica di head of client coverage per l'Italia, ma si posiziona come responsabile della regione Sud Europa, che attualmente include gli uffici di Milano e Madrid, per sviluppare ulteriormente il business in quest'area.

“Abbiamo deciso di creare il nuovo ruolo di responsabile per l'area Sud Europa per ottimizzare le sinergie in questa regione dove, in mercati per noi importanti come Italia, Spagna e Portogallo, la nostra clientela continua ad aumentare”, ha precisato van Lomwel, ricordando che Salato vanta un'esperienza di 17 anni nella gestione della clientela istituzionale. Il nuovo manager viene, infatti, da Blackrock Investment Management, dove ha ricoperto il ruolo di managing director e responsabile dello sviluppo e del mantenimento della relazione con i clienti istituzionali italiani per oltre 10 anni, mentre in precedenza aveva lavorato per Franklin Templeton Investments, dopo aver iniziato la sua carriera presso la divisione private banking di JP Morgan a Milano.

Dal canto suo, Salato si è detto entusiasta di entrare a far parte della società e di lavorare con i team di Milano e Madrid, “con l'obiettivo di incrementare ulteriormente la nostra presenza nella regione e la qualità dei servizi offerti a una base clienti in continua crescita ed evoluzione”, ha dichiarato.

Fondata nel 1939, Neuberger Berman è una società di investimento privata, indipendente e controllata dai propri dipendenti, che gestisce una gamma di strategie che includono equity, fixed income, strategie quantitative e multi-asset class, private equity e fondi hedge, per clientela istituzionale, consulenti e investitori privati a livello globale. Nel corso degli anni, la società ha costruito una forte presenza locale nel Sud Europa, con le aperture degli uffici di Milano (2011) e Madrid (2015). Nel 2015 alla società si è aggiunto anche un team di private equity (Renaissance Partners), sempre basato a Milano. Attualmente, è presente in 20 Paesi e può contare su oltre 2000 professionisti.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti