Franky Tam, nuovo general manager Cina di Aegon Am

Tempo di lettura: 3'
Aegon Am continua la sua strategia di rafforzamento in Cina. Franky Tam è stato nominato general manager della filiale cinese: avrà la responsabilità di lanciare un primo fondo onshore per gli investitori cinesi high-net-worth e istituzionali

Aegon Asset Management ha nominato Franky Tam direttore generale e rappresentante legale della sua filiale Wholly Foreign Owned Enterprise (WFOE) in Cina

Tam è entrato a far parte di Aegon AM nel marzo 2019 in qualità di China sales director. In precedenza, è stato il vicepresidente del China Institutional & Retail Business di Neuberger Berman

"La nomina di Franky e il suo ruolo nella creazione di una QDLP WFOE è il prossimo passo della nostra espansione in Cina" ha commentato Mabel Cho, regional head of Asia di Aegon Am

Aegon Am, società di gestione attiva globale specializzata nell'investimento responsabile,  ha nominato Franky Tam direttore generale e rappresentante legale della sua filiale Wholly Foreign Owned Enterprise (WFOE) in Cina. Tam riporterà a Mabel Cho, regional head of Asia di Aegon AM.
Nel suo nuovo ruolo, Franky Tam si concentrerà inizialmente sul completamento della registrazione della licenza presso l'Asset Management Association of China (AMAC) e sul lancio di un fondo Qualified Domestic Limited Partnership (QDLP). La gestione di una QDLP WFOE è il prerequisito per lanciare un fondo privato onshore per gli investitori cinesi high-net-worth e istituzionali.

Tam è entrato a far parte di Aegon AM nel marzo 2019 in qualità di China sales director, lavorando con il team di Aegon AM a Hong Kong. In precedenza, è stato il vicepresidente del China Institutional & Retail Business di Neuberger Berman con sede a Shanghai, dove ha aiutato l'azienda a implementare la sua strategia cinese onshore e offshore.

Mabel Cho ha dichiarato: "La nomina di Franky e il suo ruolo nella creazione di una QDLP WFOE è il prossimo passo della nostra espansione in Cina. Abbiamo forti ambizioni di crescita per la regione e questa nuova entità migliorerà la nostra capacità di portare le nostre strategie di investimento di classe mondiale agli investitori cinesi in Cina".

Aegon persegue così la strategia di crescita nel mercato cinese: la regione è stata identificata come un mercato chiave per la futura crescita del business.

Aegon Group è presente in Cina dal 2003, dove attualmente ha una joint venture assicurativa attraverso Aegon TsingHua TongFang (ATHTF) con sede a Shanghai; mentre Aegon Asset Management (Aegon AM) ha iniziato a offrire prodotti di investimento e servizi di gestione patrimoniale al mercato interno locale nel 2008 attraverso la sua joint venture di gestione fondi Aegon-Industrial Fund Management Company Limited (AIFMC).

Nel luglio 2020, Aegon AM ha costituito una WFOE e si sta ora preparando a richiedere la relativa licenza che le consentirà di raccogliere fondi a livello nazionale e vendere la sua gamma di investimenti tradizionali e alternativi offshore, fondi azionari e obbligazionari, hedge fund e prodotti immobiliari alle istituzioni cinesi e agli investitori high-net-worth.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti