BlackRock, cambio di poltrona per Andrea Viganò

Tempo di lettura: 2'
Andrea Viganò, dal 2008 country head per l'Italia, è il nuovo executive chairman di BlackRock Italia. Il suo posto verrà preso da Giovanni Sandri, attualmente chief operating officer della filiale nazionale dell'asset manager

Andrea Viganò, classe 1967, si è laureato presso l'Università Bocconi e in passato ha lavorato per 9 anni in Société Générale

Il manager in BlackRock è anche membro dell'Emea executive and operating committees, dell'Emea retail executive committee e del Global human capital committee

Da country head a executive chairman, sempre all'interno della stessa società. È il passaggio di carica compiuto da Andrea Viganò all'interno di BlackRock. Secondo quanto riferito da Milano Finanza e confermato a We Wealth, il manager - dal 2008 country head per l'Italia - lascerà il suo incarico operativo per assumere quello di executive chairman BlackRock Italia, con un ruolo istituzionale e di relazioni strategiche.

Il suo posto verrà occupato da Giovanni Sandri, attualmente chief operating officer della filiale nazionale dell'asset manager guidato da Larry Fink. Sandri assumerà quindi anche le responsabilità manageriali del business locale.

Andrea Viganò, bergamasco, classe 1967, si è laureato in Business Administration presso l'Università Bocconi. Il manager ha lavorato, dal 1991 al 2000 in Société Générale come director. In BlackRock è anche membro dell'Emea executive and operating committees, dell'Emea retail executive committee e del Global human capital committee.
blackrock-cambio-poltrona-vigano_1
Andrea Viganò, il nuovo executive chairman BlackRock Italia
A dicembre BlackRock in Italia aveva in gestione circa 67,2 miliardi di euro, con una relativa quota di mercato del 3,3%. Un valore in crescita rispetto al 3,9% dello stesso mese del 2017, quando gli Aum erano di 79,8 miliardi. BlackRock colloca nel Paese, attraverso numerosi accordi di distribuzione con banche e reti di consulenti finanziari, 370 prodotti e comparti tramite la controllata BlackRock Ireland e 832 prodotti e comparti attraverso la controllata BlackRock Luxembourg.

La società di investimento americana, lo scorso 15 marzo, è diventata primo azionista di Azimut Holding portando la sua partecipazione dal 4,99 al 6,45%, superando la stessa Azimut Holding Spa che detiene il 3,67%. Intanto secondo le ultime indiscrezioni stampa, BlackRock sarebbe anche in pole position per il dossier Carige.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti