Antiriciclaggio, l’Italia fa scuola nel mercato dell’arte

3 MIN

Per dare man forte all’antiriciclaggio nel mercato dell’arte, L’Ue ha esteso l’onere della verifica anche a gallerie e antiquari. Ma l’Italia aveva anticipato il legislatore europeo di un anno. E nel 2011 un Decreto del ministero dell’Interno aveva specificato gli indicatori di anomalia da monitorare: da quelli legati all’identità o all’atteggiamento del cliente alle modalità di esecuzione delle operazioni, fino ai mezzi di pagamento utilizzati

Fai rendere di più la tua liquidità e il tuo patrimonio. Un’opportunità unica e utile ti aspetta gratuitamente.

Compila il form ed entra in contatto gratuitamente e senza impegno con l’advisor giusto per te grazie a YourAdvisor.

Articoli correlati