PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Secret Places: Ginevra

Secret Places: Ginevra

Salva
Salva
Condividi
Marcello De Marco
Marcello De Marco

19 Novembre 2020
Tempo di lettura: 5 min
Tempo di lettura: 5 min
Salva

Ecco i migliori luoghi di Ginevra dove portare i vostri clienti per un lunch formale, un aperitivo trendy o una cena per incuriosire

Marcello De MarcoMarcello De Marco
Nato a Milano nel 1983, Marcello De Marco si laurea in economia all’università Bocconi nel 2005 e lascia l’Italia per la Cina, dove lavora nell’azienda di famiglia. Quattro anni dopo si sposta negli Stati Uniti, fino al 2010 a New York e successivamente in Florida. Nel 2013 decide di provare a fare una professione della sua passione per gli orologi. Dopo uno stage in Christie’s a Ginevra sotto l’egida di Aurel Bacs, nel 2014 diventa specialista di orologi. Nel 2017 si ricongiunge al mentore Bacs spostandosi alla Phillips.

 

A business breakfast – Bar du Lac – Hotel des Bergues
Affacciato sul lago esattamente nel punto in cui riparte il Rodano, l’Hotel des Bergues è uno dei più storici della città. Il Bar du Lac offre un ambiente intimo e formale, con la possibilità di scegliere tra i velluti blu dell’interno e il piacevole dehor. Eleganza, privacy e posizione centralissima lo rendono ideale per cominciarvi la giornata con una business breakfast.

Ginevra

 

Un’ora da solo in un bel posto – Île Rousseau
La minuscola Île Russeau è nascosta in piena vista di fianco al Pont du Mont Blanc, dirimpetto a Quai des Bergues, raggiungibile tramite una diramazione laterale del pedonale Pont des Bergues. Questo fazzoletto di terra della grandezza di due o tre campi da tennis offre un’oasi di serenità nel cuore di Ginevra, perfetta per godersi un’ora di sole leggendo un libro, rispondendo alle mail o semplicemente riflettendo sulla giornata.

Ginevra

 

Un lunch formale con un cliente – Izumi
In caso la situazione richieda un posto più formale con cui colpire un cliente o per festeggiare la firma di un deal importante, Izumi offre un’esperienza di cucina giapponese al pari se non superiore ai più blasonati ristoranti nipponici internazionali. Tutto, dal servizio all’ambiance, al panorama e ovviamente al cibo, è ai massimi livelli. Siate certi che i vostri ospiti, se non ci sono mai stati prima, rimarranno a bocca aperta. Il conto è all’altezza dell’esperienza.

Ginevra

 

Un pranzo in pieno relax – Pool bar at La Réserve
La Réserve è un albergo/spa sul lago, ubicato alle porte della città a 15 minuti di macchina dal centro. La piscina offre una vista lago spettacolare, è frequentata dalla crème della società ginevrina e, soprattutto, è dotata di un ristorante bistrot all’aperto. Un pranzo di mezza estate, rinfrescati dalla brezza e ammirando il lago con la sponda francese nella distanza, è impagabile, e ci si può sempre spostare su un lettino in piscina per caffè e amari.

Ginevra

 

Un aperitivo trendy – Rue Henri-Blanvalet
Rue Henri-Blanvalet è uno dei rari posti in città che presenta un’esperienza di aperitivo all’italiana: volendo si può prendere un drink al bancone e berlo fuori in piedi “facendo piazza”, una situazione pressoché sconosciuta a Ginevra. Oltre all’effetto nostalgia di casa, i bar di questa strada sono sempre molto ben frequentati da ginevrini o da turisti. Il bar più “in voga” cambia mensilmente. Atelier Cocktail e Bottle Brothers sono grandi classici. Maison Balkii al momento è più frequentato di altri.

Ginevra

 

Un luogo ideale per incontri informali – Libreria Payot
Anche data la vicinanza al mio ufficio, mi ritrovo spesso a prendere un caffè al bar della libreria Payot. Oltre a offrire un caffè degno di questo nome – cosa più unica che rara in Svizzera – è centralissimo e molto tranquillo. Ideale per fare quattro chiacchiere con un amico o come location per un quarto o quinto appuntamento romantico, quando non c’è bisogno di andare in un posto che lasci l’altra persona a bocca aperta e si vuole solo avere qualche ora in tranquillità per conoscersi.

Ginevra

 

Una cena per incuriosire – Hotel-de-Ville
Una visita a Ginevra non si può definire completa senza aver provato quello che è quasi il piatto nazionale svizzero: la fondue. Tre posti sono candidati per la migliore fondue della città. Io suggerisco quella dell’Hotel-de-Ville, in Grand Rue nella città vecchia, che trovo particolarmente leggera. Inoltre la location nella Vieille Ville è di grande impatto estetico, come pure la decorazione del locale. Gli altri due contendenti sono Chateu d’If a Vésenaz, subito fuori da Ginevra, e Café du Soleil, a Petit Saconnex.

Ginevra

 

Una cena gourmet – Il Mirtillo
Essendo una città estremamente multiculturale, Ginevra abbonda di locali etnici di ottima qualità. Non potendo menzionarli tutti, mi focalizzo sulla Madre Patria. In caso foste presi da un improvviso attacco di nostalgia, Il Mirtillo potrebbe essere the next best thing dopo il teletrasporto. Ricavato da una vecchia farmhouse di campagna e ubicato nel verde a 10 minuti dal centro, propone piatti genuinamente italiani e di qualità eccelsa, da abbinare a una bottiglia scelta tra un assortimento egualmente notevole.

Ginevra

 

L’ultimo locale alla moda – Alma
Anche se oramai ha aperto da un paio di anni, questo ristorante peruviano è uno dei posti più trendy in città. Si mangia in un’atmosfera informale e rilassata, con musica in sottofondo e di solito accompagnando la cena con il loro signature drink Pisco Sour (handle with care, lo dico per esperienza). D’estate c’è la possibilità di mangiare all’aperto, in un piccolo patio costruito tra la strada e il marciapiede. Essendo sempre fully booked, consiglio di prenotare per tempo, soprattutto se volete andarci di giovedì o nel weekend.

Ginevra

 

The place to see and be seen – Le Baroque Restaurant
Le Baroque Restaurant – ristorante costola della discoteca “Le Baro- que” – in Passage de Lions propone un format ibrido tra ristorante e discoteca: si comincia la serata con musica di sottofondo tranquilla e si finisce facendosi portare bottiglie e mixer e ballando sui tavoli. Situazione assai inusuale per Ginevra, offre un benvenuto pizzico di contenuta follia.

Ginevra

Marcello De Marco
Marcello De Marco
Phillips Watches, specialist and business development associate
Il presente articolo costituisce e riflette un’opinione e una valutazione personale esclusiva del suo Autore; esso non sostituisce e non si può ritenere equiparabile in alcun modo a una consulenza professionale sul tema oggetto dell'articolo.

WeWealth esercita sugli articoli presenti sul Sito un controllo esclusivamente formale; pertanto, WeWealth non garantisce in alcun modo la loro veridicità e/o accuratezza, e non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile delle opinioni e/o dei contenuti espressi negli articoli dagli Autori e/o delle conseguenze che potrebbero derivare dall’osservare le indicazioni ivi rappresentate.
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Secret place
ALTRI ARTICOLI SU "Secret place"