PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Milano riapre, torna la Fondazione Prada

Milano riapre, torna la Fondazione Prada

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

03 Giugno 2020
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva

Pian piano anche l’Italia dell’arte si riattiva, e la Fondazione Prada riapre i cancelli nel primo weekend di giugno

Fondazione Prada annuncia la riapertura della sede di Milano dal 5 giugno 2020. Gli spazi espositivi saranno aperti al pubblico dal venerdì alla domenica, dalle 10 alle 19. Il percorso di visita sarà costituito dalle tre mostre temporanee “K”, “The Porcelain Room” e “Storytelling”.

Negli spazi interni ed esterni della fondazione saranno disposte tutte le misure igienico-sanitarie e di sicurezza necessarie per preservare la salute del pubblico e del personale e garantire un’esperienza di visita piacevole e serena. Nel rispetto delle norme in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica, l’ingresso è contingentato e richiede l’acquisto del biglietto online. Non saranno visitabili i progetti permanenti “Atlas”, “Haunted House”, “Le Studio d’Orphée” e “Processo grottesco”. La programmazione del Cinema, le attività dell’Accademia dei bambini e le visite guidate rimangono temporaneamente sospese.

Bar Luce e Ristorante Torre riaprono entrambi dal 5 giugno e saranno attivi dal venerdì alla domenica nei seguenti orari: dalle 10 alle 19 per il Bar Luce e dalle 18 alle 23 per il Ristorante Torre. Dopo l’interruzione delle attività dovuta all’emergenza sanitaria, il programma espositivo della sede di Milano subirà alcune variazioni. “K”, un progetto che esplora l’universo letterario di Franz Kafka attraverso i lavori di Martin Kippenberger, Orson Welles e Tangerine Dream, sarà esteso fino al 25 ottobre 2020.

Le mostre “The Porcelain Room”, una ricerca sul contesto storico, la finalità e l’impatto delle porcellane cinesi da esportazione, e “Storytelling”, una personale dedicata all’artista Liu Ye, saranno prolungate fino al 10 gennaio 2021. La sede di Ca’ Corner della Regina a Venezia e Osservatorio a Milano riapriranno al pubblico nel 2021. Il sito web e i canali social della fondazione continueranno a funzionare come un laboratorio di idee e una piattaforma agile e creativa dove si svilupperanno nuovi progetti digitali come “Love Stories”, concepito da Francesco Vezzoli per l’account Instagram di Fondazione Prada e in corso fino al 19 luglio 2020.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Opere d’ArteItalia