PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Ipo, forte rimbalzo in Europa nel secondo trimestre del 2019

Ipo, forte rimbalzo in Europa nel secondo trimestre del 2019

Salva
Salva
Condividi
Rita Annunziata
Rita Annunziata

08 Luglio 2019
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Nexi, società italiana leader nei sistemi di pagamento digitale, capeggia le quotazioni del secondo trimestre del 2019 con una raccolta pari a 2,056 miliardi di euro

  • La Borsa di Londra resta la più attiva, rappresentando il 42% della raccolta europea

  • La Borsa Italiana, con otto Ipo, ha registrato una raccolta di capitali complessiva pari a 2,1 miliardi di euro

Dopo un avvio lento, il secondo trimestre del 2019 ha registrato 41 nuove Ipo, con una raccolta di capitali complessiva pari a 11,4 miliardi di euro. Ricavi in calo, però, rispetto allo stesso periodo del 2018. Lo rileva l’analisi “Ipo Watch Europe” di Pwc

Il mercato delle Ipo in Europa ha visto un importante rimbalzo nel secondo trimestre del 2019, ma restano ancora delle incertezze. È quanto emerge dall’analisi “Ipo Watch Europe” di Pwc sulle Ipo finalizzate in Europa dal primo semestre dell’anno. Secondo la società di consulenza britannica, dopo un avvio lento negli scorsi mesi, 41 nuove Ipo hanno raccolto 11,4 miliardi di euro, registrando di fatto un calo rispetto ai 9,2 miliardi di euro raccolti da 69 Ipo nello stesso trimestre dello scorso anno.

Se si considerano poi i dati semestrali, la discesa sembrerebbe essere confermata. Nel primo semestre del 2019, i listini azionari europei hanno registrato 53 nuove offerte pubbliche iniziali, con una raccolta di capitali complessiva di 12,1 miliardi di euro, in calo del 47% rispetto al primo semestre del 2018.

Fonte: "Ipo Watch Europe Q2 2019" di Pwc

“Il mercato delle Ipo in Europa rimane incerto, anche se alcune recenti importanti novità, quali le nomine Europee, il venir meno della procedura di infrazione in Italia e alcuni segnali di distensione nei rapporti USA-Cina, dovrebbero aver rimosso alcune delle incertezze che possono aver rallentato alcuni progetti di Ipo”, commenta Mara Biscaro, associate partner Capital Markets & Accounting Advisory di PwC. Dello stesso avviso anche Peter Whelan, partner UK Ipo Lead di PwC, secondo il quale se da un lato questo trimestre è stato caratterizzato da deal minori, dall’altro ha visto anche un numero rilevante di transazioni importanti. “Il mercato europeo delle IPO sta mostrando segni di ripresa, dopo un primo trimestre particolarmente tranquillo. Sebbene le tensioni geopolitiche e le incombenti scadenze sulla Brexit abbiano indotto le aziende e i mercati ad agire con cautela all’inizio dell’anno, oggi sembrano essere meno preoccupanti”, spiega Peter Whelan.

Ma qual è il settore più dinamico del primo semestre del 2019? Secondo la ricerca di Pwc, il settore finanziario trainerebbe il 43% della raccolta europea con 5,2 miliardi di euro, di cui 4,7 miliardi raccolti solo nel secondo trimestre.

Per quanto riguarda invece le singole operazioni, sono state cinque le maggiori quotazioni nel secondo trimestre. Svetta sul podio l’italiana Nexi, leader nei sistemi di pagamento digitale, che ha raccolto 2,056 miliardi di euro. Seguono poi Network International Holdings plc (€1,414 miliardi), Stadler Rail AG (€1,351 miliardi), Traton SE (€1,350 miliardi) e Trainline Plc (€1,227 miliardi).

Fonte: "Ipo Watch Europe Q2 2019" di Pwc

“Continuiamo a vedere emittenti nazionali e internazionali che scelgono Londra come il mercato più attraente”, ha dichiarato Roslyn Gamsa, director UK Capital Markets Group di PwC. Nonostante la raccolta di Nexi, la borsa italiana non sarebbe infatti la più attiva: con otto Ipo nella prima metà del 2019, ha raccolto 2,1 miliardi di euro, circa la metà della Borsa di Londra. Quest’ultima, infatti, con 16 offerte pubbliche iniziali ha registrato un secondo semestre da record dal 2014: con 5,1 miliardi di euro, rappresenta il 42% dell’intera raccolta europea.

Rita Annunziata
Rita Annunziata
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Ipo & Spac Pwc Advisory Azionari Europa
ALTRI ARTICOLI SU "Ipo & Spac"
ALTRI ARTICOLI SU "Pwc Advisory"
ALTRI ARTICOLI SU "Azionari Europa"