PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Consulenti: gli over 60 hanno paura di spendere

Consulenti: gli over 60 hanno paura di spendere

Salva
Salva
Condividi
Giorgia Pacione Di Bello
Giorgia Pacione Di Bello

28 Agosto 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • I consulenti stanno notando sempre più come gli over 60 benestanti tendono a cristalizzare la propria situazione finanziaria per paura di rimanere senza soldi

  • Nonostante le varie assicurazioni e simulazione con i software gli Hnwi non si fidano del proprio consulente

Gli Hnwi temono l’instabilità finanziaria e le continue tensione politiche. Per questo motivo fanno fatica ad investire o spendere i propri soldi. A dirlo sono gli stessi consulenti finanziari

Più sei ricco meno spendi. Questo il trend che si sta affermando con prepotenza negli Stati Uniti, soprattutto per gli over 60. I consulenti americani hanno infatti sottolineato come molto spesso si trovano di fronte coppie benestanti che hanno paura ad investire i propri soldi o a spenderli. Eppure il mercato americano sta godendo di una ripresa economica florida: la ricchezza è aumentata di 52 mila miliardi di dollari (ultimi dati Federal Reserve), le azioni Usa sono scambiate vicino ai massimo record e le banche sono in una posizione stabile. Il quadro economico dovrebbe far sperare ad un’economia in continuo circolo. E invece la realtà dipinge una visione opposta, dove gli over 60 benestanti fanno fatica ad investire o spendere quanto accumulato.

Il risultato finale e che l’eredità passa nelle mani degli eredi, ma l’economia nel suo complesso ne risente. Questo modo di agire, legato alla paura di una crisi economica e alle continue tensioni politiche, sta dando vita ad un risultato paradossale dove la ricchezza si concentra sempre più nelle mani di poche famiglie che si chiudono nel loro castello dorato, avendo paura di perdere tutto. Ovviamente, precisano i consulenti, avere una certa cautela negli investimenti in un momento di così forte incertezza del mercato è giusto ma “molti si preoccupano di rimanere senza soldi” soprattutto  avendo  una prospettiva di vita più lunga.

Questa ansia non fa però bene. E se dunque da una parte non bisogna spendere eccessivamente dall’altra molti non ascoltano nemmeno i consigli dei loro consulenti su quanto potrebbero permettersi di spendere. Nonostante il banker assicuri che i suoi calcoli vengono eseguiti con software sofisticati di pianificazione in grado di pianificare l’ipotesi di vita anche fino a 100 anni, il cliente finale non si fida. Secondo diverse ricerche l’avversione alla spesa è direttamente correlata all’età. E sapendo che sono i pensionati ad avere più disponibilità economiche dei giovani, il loro “immobilismo” finanziario ha ripercussioni negative sull’economia.

Giorgia Pacione Di Bello
Giorgia Pacione Di Bello
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Risparmio Gestito Consulenti