PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Hedge fund, registrata la migliore performance dal 2009

Hedge fund, registrata la migliore performance dal 2009

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

09 Gennaio 2020
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • A dicembre l’Hfri fund weighted composite index è cresciuto dell’1,8%, registrando una performance annuale positiva del 10,4%

  • L’indice Hfri equity hedge (total), con il +13,9% nel 2019, ha ottenuto la migliore performance dal 2013

  • Meno fortunate le strategie macro decorrelate: l’indice Hfri Macro (totale) è cresciuto dello 0,34% nel mese di dicembre

Il 2020 si chiude con segno più che positivo per gli hedge fund. Secondo Hfr, questi strumenti hanno registrato la migliore performance dell’ultimo decennio. A trainare l’ondata positiva sono le strategie equity hedge

Una chiusura dell’anno esplosiva per gli hedge fund, che hanno registrato nel mese di dicembre la migliore performance dal 2009. A rivelarlo è Hedge Fund Research, leader nell’industria degli investimenti alternativi, specializzato nell’indicizzazione, analisi e ricerca nel settore degli hedge fund.

Durante l’ultimo mese del 2019, l’Hfri fund weighted composite index è cresciuto dell’1,8%, registrando una performance annuale positiva del 10,4%. Si tratta di fatto del dato migliore dell’ultimo decennio, inferiore unicamente al +20% del 2009.

Secondo lo studio, l’ondata positiva è stata guidata dalle strategie equity hedge, trainate a loro volta dalla spinta ottimistica del commercio e dell’economia statunitense. In particolare, l’indice Hfri equity hedge (total) non solo ha registrato nel mese di dicembre il +2,7% ma, con il +13,9% nel 2019, ha anche reso lo scorso anno il migliore dal 2013, trainato in particolare dal settore sanitario e da quello tecnologico

Sulla stessa scia, l’indice Hfri event-driven (total) è cresciuto dell’1,7% nel mese grazie al perdurare dei tassi di interesse bassi e alla solidità del settore delle fusioni e acquisizioni e delle ipo (initial public offering). I tassi bassi, insieme alla notevole offerta di titoli di stato, hanno favorito le performance anche dell’indice Hfri relative value (total), con il +1,5% a dicembre e il +7,6% nel 2019.

“Gli hedge fund hanno registrato la performance annuale più alta dalla ripresa della crisi finanziaria – commenta Kenneth J. Heinz, presidente di Hfr – Mentre l’economia e l’occupazione statunitensi rimangono forti, le prospettive per il 2020 riflettono aspettative positive ma temperate a causa dell’aumento dei rischi geopolitici e del crescente conflitto in Medio Oriente, della prosecuzione dei negoziati sulle tariffe commerciali e dell’incertezza delle elezioni statunitensi. I fondi posizionati per questo ambiente dinamico, globale e ricco di opportunità probabilmente guideranno le performance e la crescita del settore nel 2020”.

Meno fortunate, seppur positive, le strategie macro decorrelate. Secondo Hfr, hanno registrato un guadagno limitato nel mese di dicembre, con l’indice Hfri Macro (total) cresciuto dello 0,34% nel mese di dicembre e del 6,2% nell’anno.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Altri Prodotti