PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Bis di Sim quotate sull’Aim

Bis di Sim quotate sull’Aim

Salva
Salva
Condividi
Rita Annunziata
Rita Annunziata

10 Luglio 2019
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Il flottante raggiungerà una quota che va dal 20 al 25%, con un aumento di capitale pari a circa tre milioni di euro

  • Il prezzo Ipo delle azioni è stato stabilito tra un minimo di 5,7 euro e un massimo di 7 euro per azione

  • Sarà possibile aderire all’offerta solo per un minimo di tre lotti (pari a 750 azioni)

Il listino dedicato alle piccole e medie imprese accoglie Copernico Sim, la società udinese di intermediazione mobiliare. “Il futuro va verso un efficientamento dei prodotti e dei servizi finanziari offerti alla clientela”, commenta il presidente Saverio Scelzo

Aim Italia fa il bis di Sim. Il listino dedicato alle piccole e medie imprese competitive e dinamiche, dopo l’ingresso nel 2016 di Scm Sim, ha accolto in questi giorni Copernico Sim, la società udinese di intermediazione mobiliare volta alla consulenza in materia di investimenti in Italia. Lo scorso otto luglio, infatti, è stato avviato il collocamento di azioni e warrant che costituiranno il flottante utile all’ammissione alle negoziazioni sul Aim Italia. In particolare, il flottante raggiungerà una quota che va dal 20 al 25%, con un aumento di capitale pari a circa tre milioni di euro.

“L’obiettivo di Copernico è sfruttare il cambio epocale che ci porta la Mifid2 – commenta Saverio Scelzo, presidente di Copernico Sim – Il futuro, infatti, va verso una maggiore trasparenza e un migliore efficientamento dei prodotti e dei servizi finanziari offerti alla clientela”.

Le azioni oggetto dell’offerta, stabilite a un massimo di 675mila, saranno suddivise tra Collocamento Istituzionale e Collocamento Privato. Sono invece 715mila i warrant massimi che la società ha deliberato di emettere, da assegnare e abbinare gratuitamente alle azioni collocate. Inoltre, è stato stabilito che le azioni potranno essere negoziate sul listino delle piccole e medie imprese solo per lotti minimi pari a 250 azioni. Tuttavia, sarà possibile aderire all’offerta solo per un minimo di lotti pari a tre e corrispondente, di conseguenza, a 750 azioni. A meno che non ci siano comunicazioni differenti pubblicate in via ufficiale con un comunicato stampa sul sito internet della società, il collocamento di azioni e warrant terminerà il 23 luglio 2019, a eccezione dell’offerta retail fuori sede (19 luglio).

Saverio Scelzo, presidente di Copernico Sim

“Copernico Sim, che vanta 20 anni d’indipendenza, ha l’esperienza e le capacità per intercettare al meglio le nuove dinamiche di mercato – continua Saverio Scelzo – Il Comitato investimenti di Copernico SIM, che vanta il contributo del Prof. Emanuele Carluccio, nella qualità di Presidente, e del Prof. Ugo Pomante, entrambi professionisti di riconosciuta esperienza nel settore, ha il compito di assistere i consulenti finanziari della Società, la cui età media è fra le più basse del mercato, a soddisfare al meglio le sempre più complesse esigenze della clientela”.

Per quanto riguarda l’offerta pubblica iniziale, il prezzo delle azioni è stato stabilito tra un minimo di 5,7 euro e un massimo di 7 euro per azione, ma il costo definitivo di sottoscrizione sarà reso noto successivamente sul sito internet della società.

La società

Copernico Sim è una società di intermediazione mobiliare che non appartiene ad alcun gruppo bancario, finanziario o assicurativo. Con sede operativa a Udine e due uffici secondari tra Roma e Milano, offre ai propri clienti diversi prodotti finanziari e assicurativi, sulla base di accordi di distribuzione stipulati con le principali Società Prodotto internazionali. Inoltre, propone servizi di consulenza non abbinati al collocamento e servizi accessori di analisi patrimoniali e di portafoglio.

Rita Annunziata
Rita Annunziata
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Imprese e startup Borsa Italiana Copernico