PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Unigestion rafforza il team dei derivati azionari

Unigestion rafforza il team dei derivati azionari

Salva
Salva
Condividi
Francesca Conti
Francesca Conti

08 Ottobre 2018
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Anthamatten e Poignant sono specializzati nella gestione delle strategie di volatilità

  • Unigestion gestisce attualmente più di 3 miliardi di dollari in liquidità alternativa tra le diverse asset class

La società ha nominato Didier Anthamatten nuovo senior investment manager e promosso Nicolas Poignant ad Assistant Investment Manager. Le nomine mirano ad aumentare le capacità di Unigestion negli strumenti di liquidità alternativa

Unigestion, l’asset manager boutique in grado di fornire ai clienti soluzioni d’investimento su misura a livello globale, ha nominato Didier Anthamatten senior investment manager, e promosso Nicolas Poignant ad assistant investment manager, all’interno del team dedicato ai derivati azionari. Sia Anthamatten e Poignant sono specializzati nella gestione delle strategie di volatilità. I loro incarichi rappresentano l’ultimo passo della società per aumentare le sue capacità negli strumenti di liquidità alternativa.

Anthamatten è entrato in Unigestion all’inizio di quest’anno, dove ha portato con sé oltre un decennio di esperienza nella gestione di strategie focalizzate sui derivati. In precedenza è stato responsabile della divisione trading specializzata sui derivati azionari di Pictet & Cie, dopo essere entrato a far parte della società come proprietary trader con focus sui derivati azionari nel 2011. Prima di Pictet, Anthamatten ha ricoperto dal dicembre 2007 il ruolo di equity derivatives trader in Deutsche Bank. Ha iniziato la sua carriera all’inizio dello stesso anno nel reparto vendite di derivati azionari di Goldman Sachs. Il manager ha conseguito un master in Contabilità e Finanza presso l’Università di San Gallo, Svizzera, ed è anche Chartered Market Technician.

Didier Anthamatten, senior investment manager di Unigestion
Didier Anthamatten, senior investment manager di Unigestion

Poignant è stato invece promosso ad assistant investment manager, dopo essere entrato in Unigestion nel febbraio 2015 come Quantitative Analyst specializzandosi sulla modellazione e ottimizzazione del rischio. In precedenza, nel 2014 ha completato uno stage all’interno del team quantitativo di Rma Asset Management. Ha conseguito un double master degree presso la Supelec di Rennes in Francia e l‘Istituto Federale Svizzero di Tecnologia (Epfl) di Losanna, dove si è laureato in ingegneria finanziaria.

Unigestion gestisce attualmente più di 3 miliardi di dollari in liquidità alternativa tra le diverse asset class, dove una parte significativa è dedicata alle strategie legate alla volatilità. Continuiamo ad aumentare la nostra presenza in questo ambito per soddisfare la crescente domanda di investitori alla ricerca di nuove fonti di rendimento e di diversificazione del portafoglio”, ha commentato Jean-François Clément, Head of Equity Derivatives di Unigestion, ha dichiarato.

“Queste nomine migliorano in modo significativo la nostra expertise nella volatilità del trading e ci consentono di sviluppare ulteriormente soluzioni innovative e specifiche per i nostri clienti. La lunga tradizione di Unigestion nella gestione dei rischi legati agli investimenti azionari costituisce la base ideale per sfruttare le notevoli opportunità che la volatilità ha da offrire attraverso il controllo del rischio”, ha sottolineato Clément.

Unigestion, boutique di asset management con oltre 24,9 miliardi di dollari di attività in gestione è specializzata in quattro aree: equity, multi asset investing, private equity e alternativi. Il team della società comprende 234 dipendenti di 30 diverse nazionalità. Unigestion ha uffici in tutto il mondo: dai centri di Ginevra, Zurigo e Londra, la presenza della società si estende attraverso Europa, Nord America e Asia. “Le idee guidano la nostra crescita e Unigestion si sforza di essere sempre all’avanguardia nell’innovazione nella gestione degli investimenti. Per noi, l’innovazione riguarda la co-creazione con i nostri clienti delle soluzioni di investimento che soddisfano le loro esigenze attraverso un approccio di partnership”, si legge sul sito della società di gestione.

Francesca Conti
Francesca Conti
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Nomine e Promozioni Unigestion