PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

RAM Active Investments: nuovi ricercatori nel team

RAM Active Investments: nuovi ricercatori nel team

Salva
Salva
Condividi
Teresa Scarale
Teresa Scarale

24 Gennaio 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Tony Guida e Nicolas Mirjolet, sono i due nuovi ricercatori la cui lunga esperienza complementare andrà a rafforzare la squadra già operativa

  • I due entrano in RAM AI con il ruolo di “senior quantitative researcher” per l’azionario sistematico

Il gestore svizzero attivo e alternativo RAM Active Investments assolda nuovi ricercatori senior per la sua squadra di ricerca sistematica

Si rafforza la via degli investimenti sistematici. RAM Active Investments (“RAM AI”), gestore attivo e alternativo basato a Ginevra, ha ampliato il team di ricerca con l’ingresso di due ricercatori senior: Tony Guida e Nicolas Mirjolet, la cui estesa e complementare esperienza andrà a rafforzare la squadra esistente.

Il ruolo della ricerca in Ram Active Investments

In RAM AI la ricerca ha un ruolo fondamentale e viene condotta internamente. I ricercatori di RAM lavorano incessantemente per trovare nuovi modi di estrarre informazioni dalle fonti di dati esistenti, allo scopo di individuare nuove fonti di alpha, aumentare la diversificazione e migliorare la liquidità.

La strategia di investimento si basa su un approccio bottom-up alla selezione dei titoli orientato principalmente ai fondamentali e applicato in modo sistematico. La forte convinzione è che un approccio disciplinato agli investimenti sia in grado di sfruttare le inefficienze dei mercati azionari in modo continuativo. Questo è possibile oggi più che mai, dato che le innovazioni tecnologiche permettono di fare leva su un immenso volume di informazioni, grazie anche all’uso di un approccio rivoluzionario al Machine Learning.

Il background di Guida

Tony Guida entra in RAM AI con il ruolo di Senior Quantitative Researcher per l’azionario sistematico, con competenze che spaziano dalla gestione del portafoglio alla costruzione in-house di fondi azionari sistematici, dal Machine Learning alla ricerca.

In precedenza, Tony è stato senior quantitative portfolio manager presso un importante fondo pensione britannico. Là, si occupava di strategie equity multifattoriali sistematiche. Nel corso della sua carriera, ha ricoperto posizioni come quella di senior consultant per gli smart beta e l’allocazione del rischio presso Edhec Risk Scientific Beta e di senior research analyst presso Unigestion, dove è stato membro della commissione di ricerca e investimento per le strategie Minimum Variance, guidando il gruppo di ricerca sul factor investing per i clienti istituzionali.

Tony ha ottenuto la laurea triennale e magistrale in Economia e Finanza alla University of Savoy France. È inoltre caporedattore del Journal of Machine Learning in Finance e presidente del Think Tank EMEA di machineByte.

Il background di Mirjolet

Nicolas Mirjolet entra in RAM AI con il ruolo di Senior Quantitative Researcher, con oltre 12 anni di esperienza. In precedenza, Nicolas è stato co-fondatore di Tolomeo Capital, asset manager sistematico a breve termine, dove ricopriva la posizione di Cio e dove ha potuto accumulare una vasta esperienza nei modelli di trading a breve termine.

In qualità di Cio era co-gestore dei portafogli della società, guidando il processo di ricerca e sviluppo, supervisionando le operazioni di trading e al contempo contribuendo alle attività di marketing e fund-raising. Nicolas ha lavorato anche presso un family office multi-miliardario basato a Zurigo e presso Swissquant. Nicolas ha frequentato la Centrale Supélec e lo Swiss Federal Institute of Technology di Zurigo e ha conseguito una laurea magistrale in Ingegneria Elettrica.

Il commento ufficiale del Ceo

Thomas de Saint-Seine, Ceo e Socio Fondatore di RAM AI, ha commentato quanto segue. “Sono lieto di dare il benvenuto a Tony e Nicolas nel nostro team di ricerca sistematica, via via che prosegue lo sviluppo e l’evoluzione della nostra attività di ricerca. Abbiamo deciso di ampliare e rafforzare il team per assicurarci di rimanere in prima linea nel cambiamento dell’industria e nell’innovazione. Sono convinto che Tony e Nicolas contribuiranno alla nostra ambizione di posizionarci come specialisti nella gestione sistematica pura con un forte orientamento alla ricerca sulle tecniche più all’avanguardia”.

Teresa Scarale
Teresa Scarale
caporedattore
Condividi l'articolo
ALTRI ARTICOLI SU "Nomine e Promozioni"
ALTRI ARTICOLI SU "Digital transformation"
ALTRI ARTICOLI SU "Alternativi"