PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Aiaf, al via i lavori del nuovo Advisory Committee

Aiaf, al via i lavori del nuovo Advisory Committee

Salva
Salva
Condividi
Francesca Conti
Francesca Conti

08 Ottobre 2018
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Il comitato aiuterà Aiaf a stabilire standard qualitativi di analisi finanziaria sempre più rigorosi

  • Tra i membri del comitato figurano anche Francesco Caio, Anna Maria Tarantola e Matteo Tiraboschi

  • Costituita nel 1971, Aiaf rappresenta circa 1.000 soci che operano in banche, Sim, Sgr, finanziarie, studi professionali indipendenti

L’organismo, composto da importanti personalità del mondo imprenditoriale, economico e finanziario italiano, indirizzerà l’azione dell’associazione sui temi più rilevanti dell’analisi finanziaria

Le più importanti personalità del mondo imprenditoriale, economico e finanziario italiano insieme per indirizzare l’Associazione Italiana per l’Analisi Finanziaria (Aiaf) sui temi più rilevanti dell’analisi finanziaria. Si è insediato ufficialmente oggi il nuovo Advisory Committee di Aiaf, organismo di indirizzo dei gruppi di lavoro dell’associazione, che si impegneranno a stabilire standard qualitativi di analisi finanziaria sempre più rigorosi.

L’Advisory Committee, che vede la partecipazione anche del presidente di Aiaf, Alberto Borgia, e del vicepresidente, Simone Bini Smaghi, si compone di:

  • Francesco Caio, presidente del Cda di Saipem, per la sua specifica esperienza nella valutazione degli asset tecnologici;
  • Gregorio De Felice, capo economista di Intesa Sanpaolo, referente sui temi macroeconomici;
  • Ettore Fumagalli, già presidente di Borsa Italiana, esperto di listini e mercati regolamentati;
  • Pietro Negri, presidente del Forum per la Finanza Sostenibile, con un focus sulle tematiche Sri;
  • Fabio Sattin, presidente e socio fondatore di Private Equity Partners, con competenze specifiche su temi legati al private equity e alle Spac;
  • Paola Schwizer, presidente di NedCommunity, tra i massimi esperti di best practice di corporate governance;
  • Anna Maria Tarantola, già presidente Rai, con delega alla valorizzazione del ruolo delle donne in finanza;
  • Matteo Tiraboschi, vicepresidente e Membro del consiglio di amministrazione di Brembo, con focus sulla valutazione delle Pmi.

L’organismo, sulla base delle diverse expertise dei suoi membri, opererà con diversi obiettivi di indirizzo, tra cui: l’affermazione di una metodologia europea di analisi finanziaria, l’accreditamento dei diplomi europei promossi da Effas/Aiaf, la proposizione di un’offerta formativa post-laurea e professionale di qualità, l’accreditamento di Aiaf presso le istituzioni e le imprese Italiane.La figura preposta al coordinamento dell’attività dell’Advisory Committee è quella del neosegretario generale di Aiaf, Alessandra Bellandi, avvocato, specializzata in diritto bancario.

“L’insediamento del nuovo Advisory Committee è un’ulteriore conferma del ruolo di Aiaf quale realtà votata alla definizione di standard di analisi finanziaria sempre più rigorosi e di respiro italiano ed europeo”, ha commentato Alberto Borgia, presidente di Aiaf. “Quest’organismo – ha proseguito – è stato costituito per raggrupparepersonalità con competenze su settori eterogenei ma accomunati dalla rilevanza dell’analisi finanziaria, sempre più un elemento imprescindibile per una corretta valutazione dei mercati e delle singole società che all’interno di essi si muovono”.

Costituita nel 1971, Aiaf rappresentacirca 1.000 soci che operano presso Istituti di credito, Sim, Sgr, Finanziarie di Investimento (Investment Banking, Private Equity e Venture Capital), società di capitali (aree finanza, M&A, pianificazione), studi professionali indipendenti. Scopi dell’associazione sono quelli di sviluppare l’esercizio della professione di analista e consulente finanziario, curarne la qualificazione professionale e il riconoscimento della funzione, promuovere lo studio e la cultura dell’analisi finanziaria per contribuire alla trasparenza e all’efficienza dei mercati.

Tra le altre mission dell’associazione ci sono quella di promuovere lo studio e la cultura dell’analisi finanziaria, contribuendo allo sviluppo, alla trasparenza ed efficienza dei mercati finanziari, valorizzare e tutelare ogni professione nella quale l’analisi finanziaria abbia natura rilevante e continuativa e svolgere un’attività di formazione e di education permanente nei confronti della comunità finanziaria che utilizza l’analisi finanziaria.

Francesca Conti
Francesca Conti
Condividi l'articolo
ALTRI ARTICOLI SU "Nomine e Promozioni"
ALTRI ARTICOLI SU "Banche"
ALTRI ARTICOLI SU "Azionari internazionali"