PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Woodford, le negoziazioni potrebbero riaprire a dicembre

Woodford, le negoziazioni potrebbero riaprire a dicembre

Salva
Salva
Condividi
Livia Caivano
Livia Caivano

27 Agosto 2019
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • La sospensione risale allo scorso 3 giugno

  • Il riposizionamento del portafoglio sembra procedere positivamente

A quasi tre mesi dalla decisione di sospendere il Woodford Equity Income, arrivano buone notizie per il gestore inglese. Il fondo si sta infatti gradualmente riposizionando e potrebbe riaprire le contrattazioni entro la fine del 2019

A tre mesi dalla decisione di Neil Woodford di sospendere le negoziazioni del suo fondo di punta Woodford Equity Income sembra che il vento sia cambiato. Secondo quanto riportato da Link Fund Solutions, il corporate director autorizzato, il fondo dovrebbe riaprire a dicembre, una volta che il fondo sarà stato ribilanciato in azioni più liquide.

Neil Woodford all’inizio dell’estate è stato duramente attaccato per la scelta di inserire in portafoglio una quantità di azioni illiquide tale da rendere difficoltosa la liquidabilità degli investimenti. Di lì a poco la decisione di sospendere le negoziazioni del fondo, rinnovata a distanza di un mese. La reputazione del gestore inglese ha subito un duro colpo ma nell’ultimo aggiornamento di Link Fund Solutions, Woodford Equity Income potrebbe riprendere le contrattazioni entro la fine dell’anno. Secondo una nota diffusa da Link “sulla base dei progressi compiuti fino ad oggi, siamo dell’opinione che si tratti di un lasso di tempo realistico per completare un riposizionamento misurato e ordinato del portafoglio di attività del fondo, garantendo che vi sia liquidità adeguata preservando o realizzando il valore delle attività”.

Link ha aggiunto che il manager Neil Woodford ha continuato a “fare vendite dove è possibile ottenere prezzi ragionevoli” e che continuerà a monitorare i progressi del riposizionamento del portafoglio “per garantire che sia sulla buona strada e il nostro obiettivo di revocare la sospensione a dicembre rimanga realizzabile “. Come parte del riesame formale, gli investitori continueranno ad essere aggiornati ogni 28 giorni e saranno informati di tutte le misure che devono prendere prima della revoca della sospensione.

In una dichiarazione il gestore ha dichiarato che nell’ultimo mese il team ha compiuto progressi con la strategia. “Quello che si vedrà alla riapertura del fondo è un portafoglio più investito in società FTSE 100 e FTSE 250 ma che riflettono ancora la stessa strategia di investimento che si basa sulla convinzione che il contesto economico globale non sia così robusto come implicano i mercati azionari “.

Il gestore ha aggiunto che i dati macroeconomici sono “sempre più favorevoli a questa tesi”, la crescita che inizia a vacillare negli Stati Uniti, parti dell’Europa “a malapena in crescita” e venti contrari che affrontano le economie dei mercati emergenti. Pertanto, Woodford ha affermato che il team continuerà a concentrarsi sulle attività commerciali focalizzate sul mercato interno che, secondo il gestore, rappresentano “i titoli più apprezzati nell’universo degli investimenti”.

Woodford ha aggiunto: “La sospensione e le circostanze che l’hanno portata potrebbero aver avuto un impatto sul prezzo di alcune attività del fondo, ma non hanno avuto un impatto sul valore di tali attività.

Livia Caivano
Livia Caivano
Condividi l'articolo
ALTRI ARTICOLI SU "Aziende e Protagonisti"
ALTRI ARTICOLI SU "Azionari America"
ALTRI ARTICOLI SU "Azionari internazionali"