PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Ancora acquisizioni nel wealth management Usa

Ancora acquisizioni nel wealth management Usa

Salva
Salva
Condividi
Francesca Conti
Francesca Conti

09 Gennaio 2019
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Atria acquisirà il 100% di Next e il 100% delle sue controllate Next Financial Insurance Services Company e Visionary Asset Management

  • Barry G. Knight resterà il presidente di Next e sarà un membro integrante del team di leadership esecutva di Atria

  • L’operazione dovrebbe concludersi nel corso del primo trimestre del 2019

Atria Wealth Solutions ha acquisito 100% di Next Financial Group. La società ha una rete di oltre 500 consulenti indipendenti e gestisce circa 13 miliardi di dollari di asset under administration

Nuova aggregazione nel mondo del wealth management d’Oltreoceano. Atria Wealth Solutions, società statunitense che offre soluzioni di gestione patrimoniale a consulenti finanziari indipendenti e istituzioni finanziarie, ha annunciato oggi di aver stipulato un accordo per l’acquisizione di Next Financial Group, una firma del wealth management made in Usa con sede a Houston, in Texas. La società ha una rete di oltre 500 consulenti indipendenti e gestisce circa 13 miliardi di dollari di asset under administration (Aua, asset gestiti direttamente dai possessori e non dagli asset manager).

Atria acquisirà il 100% di Next e il 100% delle sue controllate Next Financial Insurance Services Company e Visionary Asset Management. Al termine dell’operazione, Atria attraverso le sue filiali servirà quasi 2.000 consulenti con circa 65 miliardi di dollari di assets under administration.

“Mentre Atria continua a crescere all’interno di un canale di advisor indipendenti, abbiamo identificato in Next un partner perfetto per la nostra missione di reinventare l’intero modello di servizi di consulenza finanziaria indipendente”, ha affermato Doug Ketterer, ceo e socio fondatore di Atria. “Nel nostro intenso sforzo di fornire agli advisor le funzionalità più competitive che consentiranno loro di stare al passo con l’industria in rapida evoluzione e di trasferire le richieste dei clienti, abbiamo bisogno di partner giusti per unirsi a noi in questo viaggio. Next è il partner ideale per unirsi a noi in questa trasformazione del settore. Siamo molto lieti di dare il benvenuto a Next e ai suoi consulenti all’interno della famiglia Atria”.

Atria, sottolinea una nota, continuerà a investire notevoli capitali e risorse in tecnologia, soluzioni di prodotti, servizi e supporto ai consulenti per garantire che le richieste di consulenti e clienti siano soddisfatte. Alcune di queste nuove funzionalità includeranno tecnologie di collaborazione attiva tra consulenti e clienti, un portale di advisor ottimizzato, capacità aggiornate di client-facing e processi e analisi aziendali semplificati.

Barry G. Knight resterà il presidente di Next e sarà un membro integrante del team di leadership esecutva di Atria. “Ci è voluto molto tempo per trovare un partner che incarnasse i nostri valori di organizzazione e condividesse la nostra passione per offrire ai consulenti un chiaro percorso verso la crescita”, ha dichiarato Knight. “Le piattaforme di consulenza e di client experience che Atria sta introducendo rivoluzioneranno il canale di consulenza indipendente. Atria ha creato un modello per i consulenti che stanno costruendo un business per prosperare nel futuro. Sono entusiasta per la prossima fase di crescita insieme ad Atria che genererà un nuovo ventaglio di soluzioni”.

Next è il quarto broker di servizi finanziari acquisito da Atria dal 2017. Attualmente Atria gestisce i programmi di investimento di cooperative di credito e banche attraverso le sue sussidiarie, Cuso Financial Services, Lp e Sorrento Pacific Financial e si rivolge ai consulenti finanziari indipendenti attraverso Spf e Cadaret, Grant & Co., leader di lunga data tra broker indipendenti. La transazione dovrebbe concludersi nel corso del primo trimestre del 2019.

Francesca Conti
Francesca Conti
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Asset Managers Consulenti