Patek Philippe 1526 acciaio, il campione solitario

Alfredo Paramico
Alfredo Paramico
20.11.2020
Tempo di lettura: 5'
Fu battuto da Christie's nel 2008, per oltre 3 milioni di franchi svizzeri. È un pezzo unico in acciaio, su cassa Calatrava, realizzato su commissione per Briggs Swift Cunningham II, celeberrimo skipper e pilota amer...
Il 12 Maggio del 2008, a Ginevra, era un lunedì soleggiato e dal cielo terso, quando, sotto l'egida di Aurel Bacs, la Christie's mise all'incanto un orologio destinato a riscrivere la storia non solo del collezionismo, ma dell'orologeria in generale. Parliamo del celeberrimo Patek Philippe 1526 in acciaio.Per comprendere appieno l'importanza di quel fatidico lotto 87, si dovrebbe descrivere in generale la referenza 1526 e il suo legame stretto con la più conosciuta referenza 1518. La referenza 1526 è un calendario perpetuo su cassa tipica Calatrava, orologio estremamente elegante, dalle dimensioni corrette per l'epoca in cui fu prodotto. La Patek ...
Opinione personale dell’autore
Il presente articolo costituisce e riflette un’opinione e una valutazione personale esclusiva del suo Autore; esso non sostituisce e non si può ritenere equiparabile in alcun modo a una consulenza professionale sul tema oggetto dell'articolo. WeWealth esercita sugli articoli presenti sul Sito un controllo esclusivamente formale; pertanto, WeWealth non garantisce in alcun modo la loro veridicità e/o accuratezza, e non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile delle opinioni e/o dei contenuti espressi negli articoli dagli Autori e/o delle conseguenze che potrebbero derivare dall’osservare le indicazioni ivi rappresentate.
Napoletano, master in econometria alla Bocconi, ha lavorato per 25 anni come investment banker, a Londra, prima di trasferirsi a Miami per dedicarsi alla sua passione, gli orologi da collezione. Oggi lavora come consulente e dealer attraverso la A. Watches Llc, società da lui fondata e diretta. Ha collezionato alcuni degli orologi più importanti della storia dell’orologeria con un’enfasi particolare sui Patek Philippe dagli anni ‘30 agli anni ’50.

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti