La nuova corsa all'oro californiana… ma senza oro

Gloria Grigolon
Gloria Grigolon
15.4.2021
Tempo di lettura: 3'
Nuova corso all'oro californiana, ma senza oro. Alla base di tutto c'è infatti la tecnologia e le sue puù promettenti declinazioni: microbatterie, semiconduttori, elettrificazione e...
Apparecchi acustici, macchine litografiche e alimentazione a idrogeno sono solo alcune delle tematiche chiave cui il mercato si sta interessando. Investimenti che trovano ragion d'essere nella tecnologia che vi è alla base, che riporta in auge il vecchio adagio del “pick and showel” e di una nuova corsa all'oro.

Il pick and showel nel mining


Durante la corsa all'oro della California tra il 1840 e 1850, alcuni investitori hanno iniziato a sperimentare il celebre adagio “pick and showel”, letteralmente “piccone e pala”: per non posizionarsi direttamente sul gold, alcuni imprenditori decisero di vendere picconi e pale agli uomini delle miniere per la ricerca di giacimenti auriferi, un business in apparenza meno rischioso, ma direttamente legato alla crescita della materia prima.

Come sottolineato da Gavin Launder, Senior Fund Manager, Legal and General Investment Management, "l'attrattiva della prospezione è simile a quella dell'acquisto in sé", che paventa “un guadagno potenzialmente elevato”. Se, con le giuste attenzioni, si vuole adottare tale approccio, è necessario selezionare con criterio i player chiave per i settori in crescita, specie in una fase di mercato di forte transizione.

Apparecchi acustici (o micro batterie?)


I settori all'interno dei quali si sta registrando il pick and showel sono oggi molti e riguardano alcune delle tematiche più calde del momento. La competitività tra aziende del mercato degli apparecchi acustici (popolato da un ridotto numero di player) è elevatissima, con le aziende che vicendevolmente si strappano quote di mercato. A spingere il comparto in sé è però la tecnologia di base: micro batterie, dispositivi di dimensioni ridotte, ma dall'enorme potenziale.

Macchine litografiche (o semiconduttori?)


Vi è poi il comparto di nicchia delle macchine litografiche, o litografia ultravioletta estrema, tecnica di stampa che sfrutta un fascio luminoso dell'estremo ultravioletto per incidere un wafer di semiconduttore (silicio). Negli anni dell'innovazione che stiamo vivendo, proprio i semiconduttori sono al centro della scena, per le loro caratteristiche elettriche (a metà tra i conduttori e gli isolanti) e come componenti fondamentali dei microprocessori.

Veicoli a zero emissioni (o idrogeno green?)


Infine, il comparto delle auto elettriche, nonché delle fonti di energia non fossili capaci di guidare l'elettrificazione dei trasporti. L'impegno ad utilizzare idrogeno come carburante primario continua a crescere, al pari degli evidenti rischi climatici del pianeta. Come sottolineato da Launder , “scegliere il vincitore tra case automobilistiche, aziende di autocarri o produttori di energia è un percorso irto di difficoltà, ma se vogliamo passare a un'economia dell'idrogeno, ci sono cose di cui avremo bisogno. L'idrogeno dovrà essere trasportato e dovrà essere convertito in elettricità. Ciò richiederà una buona ingegneria, ma non implicherà la reinvenzione della ruota”.

Saranno necessarie celle a combustibile nel processo per convertire l'idrogeno in elettricità, una tecnologia non nuova, ma la cui produzione non è né economica né facile da scalare. In particolare, le celle a combustibile a ossido solido si prestano particolarmente bene ai trasporti di mezzi più grandi, come camion e autobus, navi e treni. Rappresentano un'opportunità anche gli sviluppi nel processo di elettrolisi a ossido solido per creare idrogeno verde da elettricità rinnovabile, che sfruttano il procedimento contrario della cella a combustibile.

Nuova corsa all'oro (oltre il mining)


In un mondo più avanzato, dove anche il mining non si lega più alla mera attività mineraria, ma alla creazione di criptovalute (dove la tecnologia di base è rappresentata dagli hardware), il principio del “pick and showel” resta lo stesso. E' però necessario prestare attenzione al tipo di azienda da selezionare.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti