Intesa Sanpaolo espande le Gallerie nel sottosuolo di Torino

Teresa Scarale
Teresa Scarale
22.6.2021
Tempo di lettura: 2'
Dopo Milano, Napoli e Vicenza, tocca alla natia Torino. Le Gallerie d'Italia, fiore all'occhiello dell'impegno della banca per l'arte e il patrimonio culturale del paese, aprono anche nella città sabauda
Fra meno di un anno – nell'aprile 2022 – anche Torino avrà le sue Gallerie d'Italia. Dopo quelle di Milano, Napoli e Vicenza il capoluogo piemontese potrà godere in piazza San Carlo di una superficie di 9.000 metri quadrati, quasi tutti sotterranei. Un ambiente più consono alla fotografia? Forse. Gli spazi ospiteranno infatti un vasto centro per la fotografia e l'immagine, con progetti espositivi focalizzati su temi sociali e d'attualità.Ad inaugurare le Gallerie d'Italia Piazza San Carlo sarà una mostra curata dal direttore di Camera - Centro Italiano per la Fotografia di Torino, Walter Guadagnini. «Sarà un museo molto fluido, dinamico, senza un pe...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti