Biennale Architettura 2021: ricominciare dalla Terra

Teresa Scarale
Teresa Scarale
21.5.2021
Tempo di lettura: 5'
Nell'anno in cui l'ammontare degli edifici umani ha superato il numero di esseri viventi, prende il via la prima manifestazione “in presenza” della nuova normalità. Fra bio-architetture militanti ed economia della bel...
Più cemento che vita. Nel 2020 il volume totale delle costruzioni umane ha superato la biomassa, la realtà naturale organica presente sulla superficie terrestre. E forse non è un caso che il sorpasso sia arrivato nell'anno del grande stop. «Lo status quo non è un'opzione, non possiamo più evitare di cambiare. Questo è il messaggio: l'economia del pianeta è sbilanciata, e tutto quello che succederà potrà avere un impatto negativo sulla nostra sopravvivenza». A parlare è Alessandro Melis, architetto e accademico, curatore del Padiglione Italia alla XVII Biennale di Architettura a Venezia. L'evento, di qui a novembre, è il primo “in presenza” nella nuo...
caporedattore

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti