Banche in rally: la Fed e le altre sono dalla loro parte

Lorenzo Magnani
Lorenzo Magnani
11.1.2022
Tempo di lettura: 2'
I titoli finanziari sono stati i protagonisti di questi primi giorni borsistici del 2022. L'aumento prossimo dei tassi da parte delle banche centrali farà bene ai bilanci delle banche

Lunedì il rendimento del titolo del Tesoro a 10 anni è balzato all'1,779%, il livello più alto da un anno a questa parte

Il comparto finanziario dell’S&P 500 nella prima settimana di gennaio ha reso il 5,4%, contro il -1,9% dell’indice generale

Niente come il settore bancario ha reso in questi primi giorni del 2022. Tant'è che il rispettivo comparto dell'S&P 500 è salito del 5,4% la scorsa settimana, mettendo a segno il miglior inizio d'anno solare dal 2010. Di contro, l'indice generale ha registrato un calo vistoso di quasi il 2%. Per il Wall Street Journal, la spiegazione è presto detta: l'aumento dei tassi voluto dalla Fed e dalle altre banche centrali sarà benefico oltremodo per i margini delle banche. E questo gli investitori lo sanno.L'impennata dei titoli finanziari della scorsa settimana è arrivata dopo che la Federal Reserve ha segnalato a metà settimana che i funzionari potre...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti