Cambio di rotta? Carmignac Investissement si tinge di growth

Giulia Bacelle
Giulia Bacelle
17.8.2021
Tempo di lettura: 3'
Le sorti dell’economia mondiale restano legate a stretto giro con l’evolversi della pandemia, che determina il ritmo della ripresa, la fiducia dei mercati e le azioni delle principali banche centrali, attente a non rimuovere i propri stimoli monetari troppo presto. L’analisi del gestore del fondo Carmignac Investissement
La chiusura del primo semestre del 2021 si è tinta di growth. “Dopo diversi mesi di sovraperformance dei titoli azionari ciclici/value, si è registrato un cambiamento di leadership di mercato nella seconda metà del secondo trimestre, con la sovraperformance delle azioni growth”, spiega David Older, Head of equities e fund manager di Carmignac Investissement nell'ultima Lettera agli investitori. “Tale movimento è stato accelerato dal cambiamento nelle dichiarazioni della Federal Reserve a giugno, a seguito dell'aumento dei timori di inflazione”. Da tale contesto, secondo il gestore, potranno essere favoriti i titoli azionari a crescita secolare, la cui capacità di incremento costante sarà resa ancor più interessante dal generale rallentamento negli incrementi degli utili destinato a colpire le imprese nel loro complesso.

Nel 2021, la chiusura dell'H1 si tinge di growth


“Il nostro processo di investimento è incentrato sull'identificazione delle tendenze secolari più promettenti, al fine di investire in società che presentano una forte crescita indipendentemente dal contesto economico”, prosegue Older. “In questo processo è pienamente integrata la nostra filosofia di investimento socialmente responsabile (ISR), che ci consente di strutturare solide convinzioni in grado di sovraperformare nel lungo periodo, evitando le società in difficoltà a livello secolare che non riescono a offrire crescita interessante e visibile a lungo termine”.
“Le nostre tematiche ruotano attorno alle esigenze del nuovo consumatore come il commercio elettronico e alla premiumizzazione, all'economia digitale e all'assistenza sanitaria avanzata, oltre che al cambiamento climatico. Settori le cui curve di adozione hanno subito una forte accelerazione durante la pandemia, aumentando i tassi di penetrazione e i profitti sostenibili”, continua il gestore. Performance che saprà convivere con la riapertura delle economie globali, secondo Older: “i consumatori e le aziende continueranno a sostenere i forti trend dell'e-commerce, dei pagamenti digitali, dell'infrastruttura cloud, della pubblicità online e dell'innovazione medica”.

Ripartenza sì, ma non così in fretta


Alla performance del fondo, tuttavia, ha contribuito anche la presenza di azioni più cicliche, che hanno beneficiato delle operazioni sulla ripartenza delle economie e bilanciato il portafoglio. “Il nostro approccio non ci ha impedito quest'anno di integrare qualche titolo ciclico, come ad esempio un paniere di titoli industriali statunitensi di alta qualità e aziende attive nell'ambito dei viaggi che hanno fatto leva sul turismo”, prosegue l'esperto. “Tuttavia, al termine del secondo trimestre la componente più ciclica del mercato, in particolare negli Stati Uniti, ha rispecchiato la ripresa ciclica inducendoci a liquidare il paniere di titoli industriali e a ridurre o liquidare diverse posizioni destinate a capitalizzare sulla ripartenza delle economie”.

Strategie di portafoglio: cosa aspettarsi nei prossimi mesi


“Con l'inizio del secondo semestre del 2021, continuiamo a prestare particolare attenzione ai titoli azionari che presentano multipli di valutazione elevati, in un contesto di potenziali aumenti dei tassi d'interesse”, afferma il gestore. “Abbiamo quindi ponderato il portafoglio, privilegiando azioni growth che presentano valutazioni a nostro avviso convenienti, e individuabili tra alcune aziende ad altissima capitalizzazione. Nel complesso, manteniamo un portafoglio liquido e solido di investimenti di forte convinzione, diversificato in termini di aree geografiche, settori e tematiche”.

 

 

 

I portafogli dei Fondi Carmignac possono essere modificati in qualsiasi momento. Il riferimento a titoli o strumenti finanziari specifici è riportato a titolo meramente esemplificativo per illustrare titoli attualmente o precedentemente presenti nei portafogli dei Fondi della gamma Carmignac. Tale riferimento non è volto pertanto a promuovere l'investimento diretto in detti strumenti né costituisce una consulenza di investimento. La Società di Gestione ha la facoltà di effettuare transazioni con tali strumenti prima della pubblicazione della comunicazione.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti