Così le strategie alternative possono salvare il portafoglio

3 MIN

Approfondiamo il panorama delle strategie alternative liquide con PGIM Wadhwani, che ha sviluppato un approccio capace di adattarsi con rapidità alle sfide affrontate dai mercati e non solo

Una strategia alternativa con liquidità giornaliera, incentrata su tutte le strategie macro che si
differenziano dai mercati tradizionali in quanto, in un intero ciclo di mercato, non sono correlate alle
obbligazioni o alle azioni. Questa, una delle strategie che possono navigare l’incertezza dei
mercati e affrontare il buono e il cattivo tempo delle dinamiche macroeconomiche. Questa,
l’impostazione sottostante il fondo PGIM Keynes Systematic Absolute Return. A raccontare il
perché, Paras Bakrania, Portfolio specialist della società PGIM Wadhwani, affiliata di PGIM. Ecco
qualche ragione a favore spiegata più nel dettaglio.

Un approccio distintivo in 3 aspetti

“Il nostro approccio si distingue da quelli tradizionali per tre aspetti principali” commenta
Bakrania. “Il primo è la capacità di assumere posizioni short, quindi invece di sottopesare un titolo
su cui abbiamo una visione negativa, possiamo agire sul breve periodo esprimendo più fortemente
la nostra visione. Il secondo è il fatto che costruiamo portafogli molto diversificati (con circa 70
differenti strumenti a fine ottobre 2022, ndr), che comprendono non soltanto azioni europee o
statunitensi, ma anche asset dei mercati emergenti, futures sulle obbligazioni globali e circa 30
coppie di valute: una strategia che ci differenzia dagli investitori tradizionali che tendono a puntare
troppo sul rischio azionario. Il terzo aspetto, invece, è la nostra attenzione a preservare del
capitale
, così da ridurre al minimo i drawdown”.

Velocità in un mercato complesso

Un approccio agile a un mercato in continuo cambiamento è l’unica soluzione vincente. “Le
strategie alternative liquide possono reagire con lentezza ai movimenti del mercato” continua il
Portfolio strategist di PGIM Wadhwani. “Il nostro approccio, invece, è molto agile, pertanto –
guardando in prospettiva, – se i mercati azionari si riprenderanno, la Fed riuscirà a ottenere un
atterraggio morbido e le azioni ripartiranno i nostri modelli si riposizioneranno rapidamente in
funzione di questo scenario”.

Relazioni tra mercati

Uno degli aspetti distintivi dell’approccio di PGIM Wadhwani è l’elevata agilità a cui si aggiunge
l’analisi del momentum congiuntamente al sentiment, in modo da esaminare le relazioni tra i
mercati e incorporare le valutazioni
. “Credo che negli ultimi tre anni sia diventato chiaro che
una strategia sistematica deve essere adeguata al mondo in cui viviamo e che non possiamo
affidarci semplicemente alle tendenze osservate nel recente passato” spiega Bakrania, secondo il
quale bisogna guardare a periodi più lunghi per comprendere che le performance dipendono dai
contesti.

Diversificare le strategie

È cruciale diversificare gli stili, le strategie e anche le asset class perché è molto difficile prevedere
quale strategia sovraperformerà nel mese successivo. “I nostri modelli tendono a ottenere ottime
performance durante le fasi di recessione
 e se ci spostiamo in un contesto in cui le azioni e le
obbligazioni saranno più correlate, la diversificazione dai rischi di mercato tradizionali offrirà un
valore ancora maggiore” conclude il Portfolio specialist di PGIM Wadhwani.


Riproduci il video per saperne di più

Fai rendere di più la tua liquidità e il tuo patrimonio. Un’opportunità unica e utile ti aspetta gratuitamente.

Compila il form ed entra in contatto gratuitamente e senza impegno con l’advisor giusto per te grazie a YourAdvisor.

Articoli correlati