Falsi d'arte contemporanea, il report dei carabinieri

Tempo di lettura: 3'
Il report dei carabinieri sull'attività svolta nel corso del 2020 svela i numeri dei falsi di arte contemporanea scoperti sul mercato italiano. Fenomeno in crescita rispetto al 2019. In calo invece i furti di beni cul...
Sono ben 1.547 i falsi sequestrati nel corso del 2020 dal Nucleo Carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale italiano e riepilogati nel report sull'attività operativa appena pubblicato. Di questi l'87% appartiene al segmento dell'arte contemporanea, pari a 1.355 opere sul totale, con 181 persone perseguite. La restante parte riguarda reperti archeologici e beni di altre epoche. Il controvalore complessivo dei falsi sequestrati è stimato in 415.771.945 euro, qualora immessi sul mercato come autentici.Il confronto con i dati 2019, per quanto solo indicativo vista la peculiarità del 2020, evidenzia l'aumento dei sequestri di opere contraffatte passate ...
Sono invece 625 i furti di opere di arte contemporanea registrati nel 2020, in calo rispetto al 2019. Tra le opere recuperate dai militari la porta del Bataclan di Parigi su cui Bansky ha realizzato il dipinto in commemorazione delle vittime dell'assalto terroristico del 2015. L'opera rubata a Parigi nel gennaio 2019 è stata ritrovata a Sant'Omero in provincia di Teramo e restituita alla Francia a luglio 2020. Segreti i dettagli dell'operazione che hanno portato alla denuncia di una persona per ricettazione.

Altro importante recupero è stato quello di 134 lavori prodotti tra il 1945 e il 1972 da Silvano Campeggi, pittore noto per aver realizzato i più famosi manifesti della storia del cinema internazionale, tra i quali quelli di “Via col vento”, “Ben Hur” e “Quo vadis”, e per aver ritratto molte star degli anni '50 e '60. Nell'operazione condotta dai carabinieri sono stati recuperati sul web i bozzetti dei ritratti prelevati dall'abitazione della famiglia nel 2019.
Altre operazioni hanno interessato il contrasto all'esportazione illecita di opere d'arte. In particolare, a Torino il 18 marzo 2020 sono stai sequestrati due dipinti attribuiti al pittore Luca Giordano del valore complessivo di 500 mila euro che erano pronti per lasciare l'Italia. Sempre a Torino nel maggio 2020 è stato sequestrato un dipinto attribuito a Tiziano Vecellio del valore di 6 milioni di euro, oggetto di esportazione in Svizzera.

I dati raccolti dai militari evidenziano un aumento delle transazioni online e della digitalizzazione in tutti i settori del mercato dei beni culturali. Ciò ha comportato una più intensa attività di monitoraggio del web che ha portato al sequestro, tra l'altro, di 118 dipinti, 19 sculture, 759 opere contraffatte.

alessandro@we-wealth.com
Opinione personale dell’autore
Il presente articolo costituisce e riflette un’opinione e una valutazione personale esclusiva del suo Autore; esso non sostituisce e non si può ritenere equiparabile in alcun modo a una consulenza professionale sul tema oggetto dell'articolo. WeWealth esercita sugli articoli presenti sul Sito un controllo esclusivamente formale; pertanto, WeWealth non garantisce in alcun modo la loro veridicità e/o accuratezza, e non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile delle opinioni e/o dei contenuti espressi negli articoli dagli Autori e/o delle conseguenze che potrebbero derivare dall’osservare le indicazioni ivi rappresentate.
Specializzato in diritto tributario presso la Business School de Il Sole 24 ore e poi in diritto e fiscalità dell’arte, dal 2004 è iscritto all’Albo degli Avvocati di Milano ed è abilitato alla difesa in Corte di Cassazione. La sua attività si incentra prevalentemente sulla consulenza giuridica e fiscale applicata all’impiego del capitale, agli investimenti e al business. E’ partner di Cavalluzzo Rizzi Caldart, studio boutique del centro di Milano. Dal 2019 collabora con We Wealth su temi legati ai beni da collezione e investimento.

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti