PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Candriam, nasce Cris: un robo-advisor per le reti

Candriam, nasce Cris: un robo-advisor per le reti

Salva
Salva
Condividi
Teresa Scarale
Teresa Scarale

30 Aprile 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • Si tratta di una soluzione che amplia la gamma dei servizi digitali destinati alle reti di distribuzione, pari al 75,8% dei flussi in entrata della società

  • “I simulatori di investimento sono uno strumento fondamentale richiesto dalle reti per poter acquisire nuovi clienti all’interno di un quadro normativo rigoroso”

Il mondo dei robo-advisor pullula di novità e oggi il multi-specialista della gestione patrimonale Candriam annuncia il debutto di “Cris”, il Candriam Robo Investment Simulator pensato per le reti

Cris, il robo-advisor di casa Candriam

Il robo-advisor Cris è il nuovo nato di casa Candriam. Si tratta di un simulatore d’investimento di ultima generazione, soluzione che amplia la gamma dei servizi digitali della società destinati alle partnership con le reti di distribuzione. In termini di flussi in entrata, queste ultime hanno pesato in Italia per il 75,8% nel 2018. Tale risultato è stato possibile grazie anche alla stipula di sette nuovi accordi con player di primo piano. Come Mps, Deutsche Bank Wealth Management, Zurich Italia, Cordusio Sim, SudTirol Bank e Banca Consulia. Inoltre, il lavoro della branch italiana di Candriam nel corso del 2018 ha consentito alla società di firmare nel 2019 un nuovo accordo con un importante partner distributivo.

I vantaggi di “Cris”

Innanzitutto, il robo-advisor consente un onboarding personalizzato per il cliente finale, in base alle preferenze del distributore e all’adattamento dei portafogli in base ai profili di rischio. Poi, l’armonizzazione delle soluzioni per i clienti grazie a portafogli modello, l’integrazione della buylist del partner nel portafoglio o di qualsiasi altro prodotto di investimento. E ancora, la promozione di fondi adeguati alla strategia di marketing dei partner distributivi, la tecnologia all’avanguardia utilizzata per costruire portafogli modello scalabili, i diversi strumenti di performance e indicatori di rischio proposti per facilitare il dialogo tra il consulente e il suo cliente finale.

Vi è poi l‘integrazione congiunta di Cris negli strumenti di gestione degli ordini e nei portafogli. Il robo-advisor di Candriam è disponibile in due versioni, una “Investor” e una “Distributor”. La prima versione è destinata ad un pubblico più ampio, presentandosi come uno strumento di simulazione e di supporto alla formazione per la gestione del risparmio personale. La seconda rafforza la proposta di valore offerta dai consulenti finanziari, offrendo l’opportunità di proporre soluzioni di investimento adatte ai clienti. Dalla società fanno sapere che lo strumento rientra pienamente nella filosofia dell’offerta di servizi ad alto valore aggiunto di Candriam.

“Uno strumento fondamentale per le reti”

“Con questa soluzione ad alto valore aggiunto, Candriam conferma il proprio impegno a voler espandere il proprio business sul lato della distribuzione. Puntiamo a migliorare la nostra gamma di servizi di asset management tradizionale proponendo soluzioni uniche sul mercato. Si tratta di soluzioni elaborate a partire dall’esperienza che abbiamo sviluppato in oltre 20 anni, in particolare nel campo degli investimenti responsabili. I simulatori di investimento sono uno strumento fondamentale richiesto dalle reti per poter acquisire nuovi clienti all’interno di un quadro normativo rigoroso. La sfida principale consiste nell’adattare questi strumenti alle attuali esigenze dei clienti e ai cambiamenti normativi, ambiti in cui Cris offre precisione e flessibilità”. Sono le parole Renato Guerriero, global head of distribution di Candriam.

Teresa Scarale
Teresa Scarale
Condividi l'articolo
Se non vuoi mancare aggiornamenti importanti per te, registrati e segui gli argomenti che ti interessano.
ALTRI ARTICOLI SU "Digital Transformation"
ALTRI ARTICOLI SU "Digital transformation"
ALTRI ARTICOLI SU "Candriam"