Investire nella mappatura genomica: perché è fondamentale

Gloria Grigolon
Gloria Grigolon
28.1.2021
Tempo di lettura: 3'
Delle 6000 malattie che colpiscono gli esseri umani, soltanto 500 presentano oggi una terapia risolutiva che porta alla guarigione. Un gap da colmare con investimenti e sviluppo tecnologico. Ecco come posizionarsi
Personalizzare la medicina con terapie su misura in base alla propria mappatura genomica: così gli investimenti nel settore sanitario guardano al futuro, concentrandosi su quei settori in cui la tecnologia e la medicina si incontrano.

Genomica, medicina di precisione, medicina digitale e procedure: sono queste le quattro macro aree in cui, secondo Goldman Sachs Asset Management (GSAM) si sostanza la rivoluzione del settore sanitario, per fornire soluzioni basate sui big data sanitari, capaci di raggiungere risultati più soddisfacenti con terapie e interventi personalizzati, rapidi e sicuri.

“L'idea è che ogni paziente sia unico e che ogni cura sia ottimizzata a seconda della propria mappatura genetica” ha sottolineato Jenny Chang, Portfolio Manager Global Future Health Care Equity Portfolio GSAM. “Ogni anno ci sono 6000 malattie che colpiscono gli esseri umani, di cui solo 500 hanno una terapia risolutiva che porta alla guarigione”.

Sostanzialmente, “l'innovazione del settore sanitario si traduce in una riduzione dei costi in aree di interesse prima inaccessibili”. Il costo del sequenziamento del genoma è diminuito in modo rilevante negli anni: dai 2,7 miliardi di dollari del 2000 si è passati agli attuali $750. Per una operazione di sequenziamento che prima richiedeva 13 anni, adesso occorre poco meno di una settimana. E il dato continua a migliorare.

A concorrere al successo di settore, lo sviluppo di terapie personalizzate, atte a ridurre i tassi di fallimento sanitario: “La medicina personalizzata applica le informazioni tratte dal genoma per selezionare la terapia su misura più efficace”. In altre parole, “le cure sanitarie non potranno più basarsi su un modello incentrato su un approccio uguale per tutti”. Ad esse, si affiancherà l'utilizzo della robotica, della chirurgia a bassa invasività e della sanità digitale, capace di connettere da remoto medici e pazienti.

Le terapie avanzate e la terapia genetica sono quindi parte attiva del mercato. E tale dev'essere l'investimento nell'innovazione settoriale.

  

Come opera il Global Future Health Care Equity Portfolio?



Clicca sull'immagine per vedere il video completo

 

Leggi anche Rivoluzione 4.0: la tecnologia è sostenibile

Leggi anche Perché il 2021 è ancora l'anno della tecnologia

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti