Le banche Usa scommettono sulle rivali fintech

Francesca Conti
Francesca Conti
16.9.2019
Tempo di lettura: 3'
Le banche statunitensi scommettono sulle startup fintech. Secondo un report CB Insights, i finanziamenti a questo settore sarebbero aumentati del 180% nei primi 8 mesi dell'anno. E entro il 2025 le banche potrebbero p...

Le banche Usa hanno partecipato a 24 operazioni di finanziamento di startup del fintech nei primi mesi del 2019

Gli istituti di credito sperano o di formare future partnership strategiche con le startup del fintech o di trarre profitto da questi investimenti in caso di decollo

Secondo Accenture, il settore dei pagamenti digitali globali è ancora dominato dalle banche e vale circa 1.500 miliardi di dollari

Le banche di Wall Street scommettono sulle loro più acerrime nemiche: le startup fintech. Secondo un report di CB Insights, quest'anno i principali istituti di credito statunitensi hanno partecipato a 24 operazioni di private equity verso operatori specializzati nella tecnologia finanziaria, o fintech. Si registra così un incremento del 180% degli investimenti bancari rispetto ai primi 8 mesi dell'anno precedente. Tra le banche Usa più attive spiccano Goldman Sachs e Citigroup, seguite al terzo posto da JP Morgan. Anche Morgan Stanley, Wells Fargo, Bank of America e Pnc Financial Services hanno supportato almeno cinque startup fintech dal 2012, sec...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti