EVENTO « III° PRIVATE MARKET SUMMIT » Idee per capitali pazienti in un mondo che cambia EVENTO IN DIRETTA REGISTRATI

Carmelo Sarcià in Sella alla guida del wealth management | WeWealth

Carmelo Sarcià in Sella alla guida del wealth management

Teresa Scarale
Teresa Scarale
21.4.2023
Tempo di lettura: 3'
Banca Patrimoni Sella & C. compie un altro importante passo nel suo percorso di crescita territoriale con l'ingresso di Carmelo Sarcià nel team della direzione generale, a capo della nuova direzione private

Federico Sella, «la storia professionale di Sarcià va ben oltre la dimensione del curriculum, forte di un percorso che lo ha portato a conoscere in profondità tutte le sfumature di un mondo complesso come quello della consulenza patrimoniale»

Il suo apporto sarà importante per l’ulteriore crescita di un sistema fondato sui principi della conservazione e valorizzazione del patrimonio su una prospettiva di lungo periodo, in linea con la cultura del valore patrimoniale propria del gruppo piemontese

La “consulenza digitale dal cuore umano” di Sella si arricchisce di un altro tassello. Entra nella direzione generale Carmelo Sarcià, professionista con 32 anni di esperienza nella consulenza finanziaria, «parte attiva e integrante nella maturazione di alcune delle più rilevanti realtà nel settore delle reti e del private banking italiano», si legge nella nota diffusa da Banca Patrimoni Sella In virtù della sua «storia professionale che include conoscenza e pratica del segmento manageriale» Sarcià sarà alla guida della nuova direzione Private & Wealth Management per il consolidamento del potenziale della banca sul territorio. Commenta Federico Sella, ad e dg di Banca Patrimoni Sella & C.: «La scelta di arricchire l'esperienza della banca con una figura come quella di Sarcià è coerente col nostro modello fondato sulla relazione, che non potrà che evolvere ulteriormente grazie al suo contributo nel contesto della direzione generale».

Ma chi è Carmelo Sarcià? Un talento del wealth management: nel 1991 è consulente finanziario in Ambro Italia (sim del gruppo Ambroveneto), di cui a 28 anni diventa responsabile per il Lazio e poi per il sud Italia. Nel 1997 passa a guidare il sud Italia nella rete di BNL investimenti, con risultati eccellenti. Dal 2000, a 33 anni, diventa direttore commerciale in Fineco di cui guida la rete per 8 anni; esperienza che si concluderà solo per assumere il ruolo di direttore commerciale del Credito Emiliano. Nel 2009 entra nel gruppo Deustche Bank ed in particolare in quella che allora era Finanza & Futuro – Deutsche Bank Financial Advisor, oggi Zurich Bank, dove ricopre il ruolo di coordinatore nazionale della private advisory unit che comprende i migliori consulenti finanziari. Ma come precisa Federico Sella, «la storia professionale di Sarcià va ben oltre la dimensione del curriculum, forte di un percorso che lo ha portato a conoscere in profondità tutte le sfumature di un mondo complesso come quello della consulenza patrimoniale». Aggiungendo che il suo apporto sarà importante per l’ulteriore crescita di un sistema fondato sui principi della conservazione e valorizzazione del patrimonio su una prospettiva di lungo periodo, in linea con la cultura del valore patrimoniale propria del gruppo piemontese.


I risultati di Banca Patrimoni Sella e del gruppo

Banca Patrimoni Sella & C., specializzata nella gestione e amministrazione dei patrimoni della clientela privata e istituzionale, ha chiuso il 2022 con asset under management pari a 18,3 miliardi di euro, in crescita del 2,4% rispetto all’anno precedente. La raccolta netta annua è stata di 2,2 miliardi di euro, di cui 0,9 miliardi di euro relativi alla componente in risparmio gestito. Il gruppo nel complesso ha chiuso il 2022 con uno stock di raccolta pari a 48,7 miliardi di euro e una raccolta globale netta annua di 3,75 miliardi di euro, con la componente di risparmio gestito attestatasi a 1,6 miliardi di euro, per una crescita media annualizzata del 9,3% nell’ultimo triennio. I ricavi da servizi d’investimento sono stati pari a 180 milioni di euro, registrando negli ultimi tre anni una crescita media annualizzata del 7%.


Un 2023 tech

I primi mesi del 2023 hanno visto un potenziamento dei già elevati investimenti del gruppo in tecnologia. È stata lanciata una nuova linea di gestione patrimoniale basata sull’intelligenza artificiale, “GP AI Driven”, che consente la creazione di un portafoglio flessibile e ampiamente diversificato con una strategia di investimento che combina le potenzialità della metodologia proprietaria di MDOTM con le attività di analisi e valutazione dell’area gestioni patrimoniali di Banca Patrimoni Sella & C. Contestualmente, Banca Sella ha lanciato una serie di nuovi servizi per supportare le famiglie nella gestione quotidiana dei propri risparmi ed investimenti: tramite l’app Sella Invest è possibile accedere a una funzionalità sviluppata per fornire indicazioni di investimento automatizzate, grazie a tecnologie di robo-advisory, sulla base di un portafoglio modello studiato da Banca Sella coerentemente con il profilo di rischio del cliente. 

L’app Sella Invest permette anche di investire in autonomia attraverso i Piani di Accumulo del Capitale (PAC). A ciò si è aggiunto un servizio dedicato alla clientela retail: un team di specialisti è a disposizione per approfondimenti e richieste specifiche sulle varie tipologie di investimento. Disponibile sempre via app, il servizio consente di effettuare una video chiamata o una chiamata diretta, oppure di fissare un appuntamento senza la necessità di doversi recare in succursale.

Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?