Temi d’investimento 2024: sei settori beneficiari della rivoluzione AI

3 MIN

Anche il 2024 sarà l’anno dell’azionario? Sicuramente ci sono alcuni temi di crescita secolare che vale la pena prendere in considerazione nella costruzione del portafoglio. Parola chiave: intelligenza artificiale

La Banca centrale europea e la Federal Reserve hanno iniziato il 2024 senza grandi sorprese: nella prima riunione dell’anno hanno infatti deciso di mantenere i tassi di interesse invariati, continuando sulla strada di una politica monetaria restrittiva che, però, sembra si stia avvicinando al suo termine. A patto che non si materializzino degli inattesi cambiamenti di scenario, il periodo del repricing dovrebbe essere già passato. Questo, chiaramente, non significa che si tratterà di un anno semplice e tutto in discesa. In tal senso gli esperti di PGIM si prospettano un rallentamento della crescita.

In una situazione simile, quali sono i settori del mercato che mantengono alto il loro nome e continuano ad attrarre gli investitori? Quello che gli investitori si trovano davanti dovrebbe essere un contesto abbastanza bilanciato, dove vale la pena prestare particolare attenzione ai titoli azionari. Se si riuscisse a evitare, per il secondo anno di fila, la recessione, allora questo segmento del mercato potrebbe registrare un buon andamento, anche se un rally come quello di fine anno sembra lontano. Tuttavia, “sebbene i mercati azionari abbiano ampiamente scontato le nuove realtà in tema di tassi, le valutazioni restano ancora al di sotto delle medie storiche, creando un contesto di valutazioni bilanciato per il futuro”, spiegano gli esperti.

Trovandoci di fronte a un anno che sarà, probabilmente, caratterizzato da una crescita economica ancora lenta e inferiore a quella dell’anno appena concluso, i titoli growth potrebbero ripristinare il loro splendore, superando i value che sono tipicamente più sensibili al ciclo economico. Con l’economia che rallenta, potrebbero riprendersi anche i titoli con una crescita degli utili resiliente che avevano toccato il minimo negli ultimi mesi.

Guardando al mercato con praticità, quali sono i maggiori temi di crescita secolare da tenere d’occhio? Non ci sono dubbi che la protagonista indiscussa e che rivoluzionerà piano piano tutti i settori sia l’intelligenza artificiale (AI), ma puntare tutto su un solo ambito di applicazione potrebbe essere rischioso. È fondamentale, secondo Jennison Associates, gestore equity di PGIM, “l’individuazione del giusto equilibrio tra emerging growers e stable growers, così come la capacità di guardare oltre la volatilità di mercato per concentrarsi sui principali beneficiari della rivoluzione secolare in atto”.

Quindi, quali saranno i beneficiari del cambiamento e da quali settori partirà?

1) Tecnologie avanzate per trasformare il settore industriale

Guardando al mondo delle industrie, l’Intelligenza artificiale e il cloud computing si muovono insieme per rivoluzionare e trasformare completamente il modo in cui sono strutturate. Non solo si tratta di un cambiamento verso una maggiore efficienza e sicurezza, ma un simile approccio apre anche a nuove opportunità di mercato: per sfruttare al meglio l’AI sono fondamentali nuovi software e infrastrutture sempre più intelligenti.

2) Nuova generazione, nuovi consumi

Con il cambio di generazione, si trasformano anche le necessità e quindi i consumi. La popolazione giovane sta crescendo e, soprattutto coloro che hanno a disposizione redditi robusti, stanno ridefinendo i modelli di consumo, generando una domanda molto alta di beni di lusso.

3) Dal manuale all’automatico

L’intelligenza artificiale permette di rendere il lavoro più rapido e più efficiente e ciò è chiarissimo nel settore manufatturiero. Includere in una azienda delle strutture high-tech che sfruttano le innovazioni dell’AI sta rivoluzionando l’idea di automazione nei processi industriali.

4) Nuovi ecosistemi di mobilità

Negli ultimi anni il trend dei veicoli elettrici è esploso, ma insieme alla crescita della domanda stanno crescendo anche le aspettative. Proprio per questo la mobilità si sta trasformando creando un vero e proprio ecosistema nuovo, incentrato su un trasporto più efficiente per le persone, ma anche per le merci.

5) Piattaforme per investire, l’era del fintech

Fare affidamento a piattaforme di tecnofinanza apre il mondo degli investimenti anche a individui che prima se ne tenevano lontani. Sono sempre di più i consumatori che adottano potenti piattaforme per i loro investimenti, soprattutto nelle aree caratterizzate da sistemi sofisticati e limitati.

6) L’innovazione passa anche per la sanità

Un altro settore in cui l’impatto delle nuove tecnologie è chiarissimo è quello sanitario: capacità di ricerca avanzate, terapie rivoluzionarie e inimmaginabili fino a qualche anno fa, filiere digitali per creare un ecosistema sanitario più integrato ed efficiente. Questi sono solo alcuni esempi dell’ampiezza del cambiamento.


Approfondisci qui tutti i temi d’investimento 2024 indicati da PGIM

Fai rendere di più la tua liquidità e il tuo patrimonio. Un’opportunità unica e utile ti aspetta gratuitamente.

Compila il form ed entra in contatto gratuitamente e senza impegno con l’advisor giusto per te grazie a YourAdvisor.

Articoli correlati