ManCo lussemburghesi, alleate dei Fondi Comuni di Investimento

3 MIN

Così come i grandi patrimoni privati, anche i Fondi di Investimento hanno bisogno di istituti che ne gestiscano l’operatività e ne realizzino le strategie. È questo il ruolo delle Management Companies, protagoniste dell’industria dei Fondi Comuni di Investimento di diritto lussemburghese

Con quasi 6 miliardi di euro di masse gestite alla fine de 2021, il Lussemburgo si conferma come il principale mercato per l’industria dei Fondi Comuni di Investimento a livello europeo e il secondo a livello mondiale dopo gli Stati Uniti. Oltre alle peculiari condizioni geo-politico-economiche che contraddistinguono il Granducato, molto del successo di questo segmento finanziario è dovuto ai servizi delle Management Companies (in gergo ManCo). Tali soggetti svolgono infatti una serie di attività cruciali per il successo dei Fondi e la tutela degli interessi dei loro investitori, per i quali l’operato delle ManCo è garanzia di efficienza e trasparenza. Per capire come funzionano queste società abbiamo intervistato Luigi Maria Vitelli, Amministratore Delegato e Responsabile degli investimenti di Pharus Management Lux S.A..
 

Che cos’è una Management Company e in che cosa si esplica la sua attività?

Una Management Company è una società alla quale un Fondo Comune di Investimento delega le attività di gestione degli investimenti, di controllo dei rischi finanziari e operativi nonché quelle relative alla sua amministrazione e distribuzione. In poche parole, la ManCo permette al Fondo di esistere, operare ed essere accessibile agli investitori. Ne esistono due tipologie: quelle non indipendenti, ovvero appartenenti ad un gruppo finanziario, di regola un gruppo bancario o assicurativo, e quelle indipendenti. Un altro fattore che contraddistingue le ManCo è legato alla loro versatilità. A seconda delle esigenze, dei clienti e delle circostanze operative, infatti, una ManCo può decidere se adottare un modello di outsourcing, delegando lo svolgimento di una o più delle sue attività tipiche ad un soggetto esterno, pur mantenendo la responsabilità ultima sull’operato, oppure un modello in-house.

Al di qua dell’Atlantico, il Lussemburgo è per antonomasia ‘la’ piazza finanziaria e ciò è anche vero per il segmento delle ManCo. A cosa si deve questo successo?

Oltre alla stabilità politica e finanziaria che lo contraddistinguono, il Lussemburgo ha saputo cogliere sin da subito le opportunità che il mercato unico dei capitali europeo poteva offrire, rendendosi attraente per gli investitori e i professionisti del settore finanziario. Ma non è tutto. Dimostrando grande pragmatismo, il paese è stato tra i primi in Europa a dotarsi di una regolamentazione organica in materia di Fondi di Investimento. Tutto ciò ha permesso al Granducato di costruire un ecosistema florido per l’attività finanziaria e di mantenere, da quasi 40 anni, un importante vantaggio competitivo rispetto ad altre piazze.
Tale quadro regolamentare consente inoltre di costituire un Fondo di Investimento principalmente in due forme giuridiche differenti, ovvero sotto forma di “Fonds Communs de Placement”, anche detto FCP, che è una struttura contrattuale tra la ManCo e l’investitore ed è priva pertanto di personalità giuridica che viene invece garantita dalla presenza obbligatoria di una ManCo, oppure sotto forma di società per azioni, la più nota è la SICAV (Sociétés d’investissement à capital variable). In questo ultimo caso il Fondo è dotato di una propria personalità giuridica e può decidere se dotarsi o meno di una ManCo (nel primo caso si parla di SICAV etero-gestite nel secondo di SICAV auto-gestite). Tuttavia le SICAV auto-gestite rappresentano oggi una percentuale molto limitata in quanto il modello che quasi sin da subito si è mostrato maggiormente efficace ed efficiente per il Fondo sotto diversi punti di vista, come ad esempio la gestione dei conflitti di interesse, diversificazione del rischio, tempo e risorse e flessibilità, è risultato essere quello delle SICAV etero-gestite, ovvero quelle che nominano una ManCo.

In questo contesto, quali sono i tratti distintivi dell’offerta di Pharus Management Lux S.A.?

Il modello di business adottato dalla nostra ManCo è stato in controtendenza rispetto a quello adottato dalla maggior parte dei suoi competitor. In un’ottica di one-stop-shop, infatti, abbiamo deciso di internalizzare la maggior parte delle competenze tipiche che normalmente altri competitor delegano a società terze sotto un modello di outsourcing, in modo così da offrire direttamente ai Fondi di Investimento un catalogo quanto più ampio possibile di servizi, come ad esempio la gestione di portafoglio, risk management e compliance, legale e servizi societari. Questo modello ci ha permesso di sviluppare importanti sinergie tra le diverse business units; allo stesso tempo, la possibilità di mantenere il pieno controllo sui diversi processi produttivi e il minor numero di controparti con cui interfacciarsi ci consente di personalizzare la nostra attività rispetto alle caratteristiche e alle esigenze dei nostri clienti. Tale approccio olistico si traduce in una qualità superiore dell’output e in un’ottimizzazione in termini di tempo e costi.

Quali sono invece i valori in cui vi riconoscete e di cui vi fate promotori?

Pharus Management Lux S.A. è una Independent third-party ManCo, nata e affermatasi in Lussemburgo a partire dal 2012. Third party perché offriamo i nostri servizi anche a Fondi terzi e non esclusivamente ai Fondi della casa e indipendente perché non apparteniamo a nessun Gruppo Finanziario ma ad un unico shareholder persona fisica.
Tendiamo a sottolineare la caratteristica dell’indipendenza in quanto può essere un fattore particolarmente importante in situazioni in cui possono esserci conflitti di interesse. Una ManCo indipendente può fornire una prospettiva imparziale e prendere decisioni nell’interesse del Fondo e dei suoi investitori, anziché essere influenzata da politiche interne di Gruppo.
Inoltre, una ManCo indipendente può apportare un livello di competenza ed esperienza che potrebbe non essere disponibile all’interno della SICAV per aiutarla a raggiungere i propri obiettivi. Questo può essere particolarmente prezioso quando si tratta di navigare in regolamenti complessi e questioni di conformità, nonché in aree quali la gestione finanziaria e la pianificazione strategica.
Nel complesso, una ManCo indipendente può fornire una serie di vantaggi ad un Fondo, tra cui imparzialità, competenza, esperienza e flessibilità.
Un’altra caratteristica che ci contraddistingue è il fatto che la nostra ManCo è stata creata con una mentalità imprenditoriale e con i valori che caratterizzano la gestione di clientela High Net Worth.
In conclusione, fiducia, trasparenza, correttezza, reattività, flessibilità e professionalità per noi non sono solamente parole, ma letteralmente il vademecum con il quale conduciamo il nostro business.

Fai rendere di più la tua liquidità e il tuo patrimonio. Un’opportunità unica e utile ti aspetta gratuitamente.

Compila il form ed entra in contatto gratuitamente e senza impegno con l’advisor giusto per te grazie a YourAdvisor.

Articoli correlati