Artcurial compie 10 anni in Italia, nel nome del design

Teresa Scarale
Teresa Scarale
10.11.2022
Tempo di lettura: 2'
La casa d’aste francese spegne le dieci candeline di presenza nel Belpaese. E lo fa con una speciale esposizione dedicata a dieci pezzi di puro design italiano – qui tutte le foto. Per i collezionisti l’appuntamento è al 30 di novembre per l’asta di Parigi

Artcurial ha compiuto i suoi primi 10 anni di presenza in Italia, e lo ha fatto all’insegna del design. La sede di corso Venezia a Milano ospita – nelle giornate dell’11 e del 12 novembre 2022 – 10 pezzi di alto design italiano, tutti inclusi nel catalogo dell’asta che si terrà a Parigi il 30 novembre.

I dieci pezzi di alto design presentati da Artcurial

 

Ettore Sottsass (1917-2007)

Rara lampada, mod. 12625-1956 cm 255 x 30 x 10 € 80.000 - 120.000

 

Gio Ponti (1891-1979)

Coppia di poltrone mod. "Triennale" serie n.1- 1951 cm 106 x 57 x 66 € 50.000-70.000

 

Gianni Pettena (1940) 

Divano modello “Rumble” 1967 cm 240 x 240 x 48 € 50.000 - 80.000

  

Ettore Sottsass (1917-2007)

Insieme di sei sedie S12 cm 86 x 48 x 51 € 15.000 - 20.000

 

Giorgio Ceretti, Pietro Derossi e Riccardo Rosso

Poltrona modello “Pratone” creato nel 1971 cm 98 x 141 € 10.000 - 12.000

  

Gae Aulenti (1927-2012)


Lampada da tavolo modello “Ruspa” cm 54,5 x 43 x 32,5 € 2.500 - 3.500

 

Melchiorre Bega (1898-1976)

Tavolo basso cm 48 x 168 x 64 € 6.000 - 8.000

  

Luciano Bertoncini (1939) 

Appendiabiti composto da otto pannelli cm 200 x 30 x 10 ogni elemento € 2.000 - 3.000

  

Gio Ponti – Pietro Chiesa (1891-1979) (1876-1959) 

 Mobile edizione Fontana Arte - 1930 cm 79,5 x 100 x 34,5 € 50.000 - 70.000

 

Nanda Vigo (1936 - 2020)

  

Lampada detta “Linea” - 1970 cm 184x40 € 4.000 - 6.000 

 

Artcurial in Italia, un po’ di storia


È nel 2012 che Artcurial Italia ha aperto la sua sede di Milano, nella storica Casa Crespi, in corso Venezia. Il palazzo rappresenta un esempio unico di residenza nobiliare del 1600. Gli uffici si trovano nelle scuderie della residenza, come l'intera proprietà, completamente restaurate negli anni '20 dall'architetto Piero Portaluppi.

La casa d’aste Artcurial è leader di mercato in diversi settori, e in particolare costituisce un punto di riferimento per lo sbocco commerciale dei creativi italiani nei territori d’Oltralpe, essendo un riferimento internazionale per il design oltre che un attore chiave nel mercato dei dipinti e disegni antichi.

Dal 2017, Artcurial in Italia è diretta da Emilie Volka. La sede italiana tiene giornate di expertise gratuite, conferenze con gli esperti e i direttori dei dipartimenti (arte contemporanea, gioielleria, design, arredamento, dipinti antichi, orologeria, automobili d’epoca).

Oltre che in Francia e in Italia, altri uffici si trovano in Germania, Austria, Belgio, Marocco e Principato di Monaco.
Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti