Sanlorenzo: a segno la miglior semestrale della sua storia

Lorenzo Magnani
Lorenzo Magnani
14.9.2021
Tempo di lettura: 3'
Il cda di Sanlorenzo ha approvato la relazione semestrale: profittabilità in crescita, utile netto raddoppiato. Il portafoglio ordini ha superato il miliardo di euro

Ricavi netti dalla vendita di nuovi yacht (“Ricavi Netti Nuovo”) a 263,6 milioni di Euro, +43,2% rispetto al primo semestre del 2020

EBITDA rettificato a 40,4 milioni di Euro, +56,8% rispetto al primo semestre del 2020. Risultato netto di Gruppo a 21,2 milioni di Euro, più che raddoppiato rispetto al primo semestre 2020

«Approviamo la migliore semestrale della storia di Sanlorenzo, un risultato di cui siamo particolarmente fieri e che è stato raggiunto a valle di un periodo tra i più sfidanti a livello mondiale" ha commentato Massimo Perotti, Presidente e ceo della Società

Resilienza - parola abusata nell'ultimo anno nel precedere la parola pandemia - non si addice al caso Sanlorenzo, società leader nella produzione di yacht di lusso. La società ligure infatti, non si è limitata a reggere l'urto pandemico, ma è stato in grado di catturare la domanda crescente che ha comportato la ripresa economica. La semestrale approvata negli scorsi dal cda è la testimonianza del periodo economicamente florido della società guidata da Massimo Perotti, che mai prima d'ora aveva visto numeri del genere: utile netto più che raddoppiato e ordini che superano il miliardo di euro.
I Ricavi Netti Nuovo del primo semestre del 2021 ammontano a 263,6 milioni di Euro, in crescita del 43,2% rispetto a 184,1 milioni di Euro dello stesso periodo del 2020, trainati dalla Divisione Yacht. I Ricavi Netti Nuovo aumentano in tutte le geografie, guidati dall'ottima performance delle Americhe e dalla ripresa del mercato europeo.

In un contesto di forte accelerazione del mercato, questi risultati sono legati all'incremento dei prezzi di vendita reso possibile dal posizionamento high-end del marchio, i cui effetti sono già parzialmente riflessi nei ricavi del primo semestre, e a un mix di prodotto con un'aumentata incidenza di yacht di maggiori dimensioni in tutte le divisioni.

La Divisione Yacht ha generato Ricavi Netti Nuovo per 171,9 milioni di Euro, pari al 65,3% del totale, in crescita del 56,3% rispetto al primo semestre del 2020. Gli ottimi risultati di vendita hanno interessato tutte le gamme di prodotto, e in particolare la linea SX, con l'SX88, che ha raccolto uno straordinario successo commerciale sin dal lancio nel 2017, e l'SX112 introdotto nel 2020, la linea SD, con i due nuovi modelli SD96 e SD118 e i modelli asimmetrici della linea SL.

La Divisione Superyacht ha generato Ricavi Netti Nuovo per 71,0 milioni di Euro, pari al 26,9% del totale, in crescita del 20,1% rispetto al primo semestre del 2020, trainati dalla linea Steel.

La Divisione Bluegame ha generato Ricavi Netti Nuovo per 20,7 milioni di Euro, pari al 7,8% del totale, in crescita del 37,5% rispetto al primo semestre del 2020, grazie alla nuova linea BGX, con l'introduzione del secondo modello BGX60 lanciato nel 2020, e alle prime vendite del nuovo modello BG72, che ha raccolto unanime consenso al salone di Cannes appena conclusosi.
sanlorenzo-a-segno-la-miglior-semestrale-della-sua-storia-2
Il mercato europeo è tornato a crescere, registrando Ricavi Netti Nuovo pari a 138,7 milioni di Euro (di cui 28,1 milioni di Euro generati in Italia), con un'incidenza del 52,6% sul totale, in aumento del 23,1% rispetto al primo semestre del 2020.

L'area APAC ha registrato Ricavi Netti Nuovo pari a 54,0 milioni di Euro, con un'incidenza del 20,5% sul totale e in crescita del 56,8% rispetto al primo semestre del 2020.

Le Americhe hanno registrato Ricavi Netti Nuovo pari a 53,3 milioni di Euro, con un'incidenza del 20,2% sul totale e in crescita del 168,5% rispetto al primo semestre del 2020.

L'area MEA ha registrato Ricavi Netti Nuovo pari a 17,6 milioni di Euro, con un'incidenza del 6,7% sul totale e in leggera crescita rispetto al primo semestre del 2020.
sanlorenzo-a-segno-la-miglior-semestrale-della-sua-storia-4
Massimo Perotti, Presidente e Chief Executive Officer della Società, ha commentato:

«Approviamo la migliore semestrale della storia di Sanlorenzo, un risultato di cui siamo particolarmente fieri e che è stato raggiunto a valle di un periodo tra i più sfidanti a livello mondiale. La nostra capacità di sviluppare un prodotto dalle caratteristiche uniche e di offrire ai nostri armatori un servizio completamente personalizzato è la leva principale della nostra crescita. Abbiamo appena presentato quattro nuovi modelli al salone di Cannes e prevediamo il lancio nel 2022 di tre nuove linee, una per ciascuna divisione in segmenti ad alto potenziale, ad oggi inesplorati da Sanlorenzo.

All'impegno costante nello sviluppare e produrre imbarcazioni di altissima qualità e sempre all'avanguardia in termini di design e innovazione, Sanlorenzo accompagna il forte impegno nello sviluppo sostenibile, al quale ha allocato ingenti risorse umane e finanziarie, principalmente dedicate alla riduzione dell'impatto dell'utilizzo degli yacht sull'ecosistema marino. Un tema, quest'ultimo, su cui lavoreremo molto anche grazie ad un accordo in esclusiva sottoscritto con Siemens Energy, accordo che mi sento di definire storico non solo per Sanlorenzo, ma per l'intero settore nautico. Questo accordo rappresenta infatti il primo esempio nel nostro comparto di alleanza con un partner di primo piano nel campo dell'energia, che apre a soluzioni impensabili sino a poco tempo fa.»
Laureato in Finanza e mercati Internazionali presso l’Università Cattolica di Milano, nella redazione di We Wealth scrive di mercati, con un occhio anche ai private market. Si occupa anche di pleasure asset, in particolare di orologi, vini e moto d’epoca.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti