SOGELIFE: savoir-faire e sicurezza per le esigenze della clientela italiana

Giulia Bacelle
Giulia Bacelle
24.5.2022
Tempo di lettura: 2'
Aumenta la sensibilità dei risparmiatori nei confronti dei prodotti assicurativi del settore vita. Per cogliere le opportunità che ne derivano occorre offrire ai propri clienti soluzioni all'avanguardia e valori in linea con quelli di una società in evoluzione risulta centrale
Attiva da 25 anni, SOGELIFE conferma la forte presenza nel territorio italiano con obiettivi di crescita e di creazione di soluzioni specifiche per le esigenze degli investitori del Belpaese. Forti dell'esperienza di un gruppo internazionale e dei benefici della gestione lussemburghese, i propositi futuri della società riflettono l'ambizione e lo standing del Gruppo. Ne abbiamo parlato insieme a Jean Elia, Chief Executive Officer e Matteo Ronchetti, Country Head Italy.

 

Quali sono i collegamenti che uniscono SOGELIFE e il mercato italiano?


Jean Elia: Sin dalla creazione di SOGELIFE ben 25 anni fa, l'Italia ha sempre occupato una posizione importante nella nostra strategia di sviluppo, rappresentando oggi quasi il 20% delle nostre masse gestite. Consideriamo questo mercato una priorità e facciamo del nostro meglio per soddisfare le esigenze specifiche dei nostri partner e clienti italiani. Le nostre soluzioni di ingegneria finanziaria e patrimoniale si sono evolute e continueranno a evolversi in linea con le tendenze del mercato. Tutto questo si aggiunge ai vantaggi dell'assicurazione vita lussemburghese, che offre una competenza e una protezione uniche in Europa, attraverso il triangolo della sicurezza.

Matteo Ronchetti: L'assicurazione vita in Lussemburgo è uno strumento essenziale di trasmissione e pianificazione patrimoniale che offre molti vantaggi, come la flessibilità e adattabilità nel tempo secondo le mutevoli esigenze dell'assicurato e la libera designazione del beneficiario o dei beneficiari in qualsiasi momento durante la vita del contratto. Offriamo una gamma di soluzioni dedicate alle persone giuridiche ma anche alle persone fisiche (High-net-worth e Ultra- high-net-worth individuals) per le quali abbiamo recentemente fatto evolvere la nostra offerta, lasciando loro libera scelta sulla detenzione del contratto, che può essere anche affidata a una Fiduciaria Statica (o Società Fiduciaria). Ascoltiamo i nostri partner e sviluppiamo con loro le soluzioni più appropriate, per esempio integrando i loro fondi nelle nostre soluzioni. In ogni dipartimento di SOGELIFE c'è un interlocutore italiano disponibile per questo mercato. Questo ci permette di essere reattivi e di facilitare le interazioni in caso di dossier più complessi.

 

Quali sono le soluzioni di SOGELIFE dedicate all'Italia?


JE: I clienti italiani sono alla ricerca di savoir-faire e di sicurezza, quindi abbiamo creato soluzioni dedicate per loro, attingendo anche alla forza di un grande gruppo e di una rete di rinomate banche private. Queste soluzioni fanno parte della strategia CSR (Corporate Social Responsibility) di SOGELIFE e quindi tengono conto delle questioni ambientali, sociali e di governance (ESG).

MR: Grazie a queste sinergie, abbiamo co-creato un fondo interno che soddisfa questi requisiti: il FIC crescendo Progressive 95. Questa soluzione si basa su due pilastri: da un lato, un motore di performance composto da azioni (ETF) e obbligazioni selezionate secondo tematiche ESG e, dall'altro, un meccanismo che permette agli investitori di gestire la propria esposizione all'andamento del mercato mantenendo un livello di protezione del 95% del capitale investito. Questo prodotto ci ha dato l'impulso per continuare su questa strada e per lanciare diverse strategie che permettono ai nostri clienti e partner di trovare soluzioni di investimento con la massima tranquillità in questi tempi incerti. Per esempio, abbiamo sviluppato una nuova gamma di FICs investendo in prodotti strutturati che garantiscono il 100% del capitale con diverse scadenze e rendimenti, a seconda dei progetti di investimento dei clienti. Il feedback dei nostri partner italiani ci ha anche permesso di ampliare la nostra offerta e di rendere disponibile sul mercato italiano una soluzione di private equity all'inizio del 2022.

JE: Abbiamo inoltre l'intenzione di ampliare la nostra gamma per rispondere meglio alle aspettative degli italiani che vogliono diversificare i loro investimenti e avere il controllo sulla costituzione del loro contratto. Questa flessibilità è un vero vantaggio per SOGELIFE, che ha una vasta gamma di supporti di investimento e che integra tutti i tipi di gestione.

 

Quali sono i progetti per il 2022 e per gli anni a venire?


JE: Da un lato, continueremo ad adattare la nostra gamma di soluzioni in linea con gli sviluppi che stiamo seguendo da vicino nel mercato italiano e, dall'altro, continueremo a realizzare progetti per migliorare l'esperienza dei nostri clienti e partner. Per esempio, garantiamo tempi certi per tutte le nostre azioni di gestione, a seconda ovviamente della loro complessità o della necessità di far ricorso a un servizio aggiuntivo come l'ingegneria patrimoniale o finanziaria. Inoltre, stiamo proseguendo nel percorso di trasformazione digitale dell'azienda e stiamo lavorando in co-creazione con i nostri partner per offrire un percorso 100% digitale ai clienti.

MR: Il lancio di mysogelife.com, uno spazio interamente dedicato ai clienti, e l'introduzione della firma elettronica (e-signature), ormai effettiva per tutti i nostri mercati, hanno dato il ritmo per i prossimi anni. Dal lato dei partner, il nostro obiettivo è quello di accelerare il processo condividendo i dati necessari per la sottoscrizione e la gestione dei contratti. I nostri partner potranno anche scoprire il loro portale (sogelife-partners.com) in una nuova forma tra qualche mese, oltre a beneficiare delle più moderne tecnologie di scambio dati per via informatica.

 

 

Articolo tratto dal magazine We Wealth di maggio 2022
La redazione vi consiglia altri articoli

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti