Inconsapevolmente Millennials: le dinamiche del nuovo post-crisi

Gloria Grigolon
Gloria Grigolon
14.5.2020
Tempo di lettura: 3'
Cosa accade se lo stile di vita e di consumo dei millennials viene adottato da tutta la popolazione? La risposta l'ha data covid-19, che, a prescindere dall'età anagrafica, ha velocizzato la transizione dall'offline all'online creando una nuova dipendenza da internet
Il coronavirus ha accelerato i processi di digitalizzazione, spingendo l'intero pianeta ad affrontare un cambio di paradigma sostanziale nella vita di tutti i giorni. La quotidianità è rapidamente passata dall'offline all'online anche per le mansioni più comuni, dal fare la spesa, ad un caffè con gli amici, all'education.

Sei pronto ad essere un Millennials?


Quella sfera di servizi da remoto prima utilizzata soprattutto dai Millennials, i nati tra il 1980 e il 2000 (pari a circa 2 miliardi di persone nel mondo), ha creato un nuovo livello di dipendenza da internet e dai dispositivi mobile. La curiosità di navigare online è diventata necessità; la familiarità presa con tali strumenti perdurerà anche dopo l'attuale fase di crisi, creando nuovi spazi di crescita per coloro che dalla crisi di covid-19 ne usciranno fortificati.

Le persone più anziane, che non avevano mai usato i servizi di spesa online o l'e-commerce in generale, hanno iniziato ad adottare queste tecnologie per necessità. “Il passaggio alla vita online” hanno precisato da Goldman Sachs Asset Management, “riguarda vari ambiti”, tra cui le lezioni in aula, che a livello mondiale sono state rimpiazzate dalla didattica online; molte forme di interazione sociale, dal dating ai quiz nei pub, fino alle occasioni per bere qualcosa o guardare un film insieme; gli uffici fisici, che si sono trasferiti online, con riunioni organizzate tramite app in videoconferenza.

I nuovi settori difensivi del futuro


“In questo periodo drammatico sia a livello umano che sociale, le aziende in grado di sopravvivere, e forse anche di prosperare, saranno quelle basate su modelli di business online scalabili, che riusciranno a gestire la migrazione di massa dall'offline all'online”.

Nella nuova era che si prefigura, una forte strategia digitale non rappresenta più solo un driver di crescita, ma “un'area di difendibilità” rispetto ai competitor. Secondo gli esperti, infatti, anche quando si saranno calmate le acque a livello macroeconomico, tali società continueranno a sovraperformare. L'evoluzione dei modelli di consumo avrà anzitutto ripercussioni sui retailer e sul settore dei servizi finanziari.

Post crisi covid-19: boom dell'online


In base alle analisi condotte da GSAM prima della crisi da covid-19, il volume dei pagamenti tramite cellulare nella sola Cina, dove si concentra circa un quinto della popolazione mondiale dei millennials, raggiungerà i 96.730 miliardi di dollari entro il 2023 (+130% rispetto al 2018), trainato dalla crescita dell'e-commerce.

 

Sei un investitore qualificato? Ascolta il podcast di Loredana la Pace, Country Head per l'Italia di Goldman Sachs Asset Management

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti