Attenzione ai cigni grigi: cosa potrebbe andare storto nel 2024

Quante volte sono stati gli eventi considerati impossibili a sconvolgere il mercato? Per questo è utile riconoscere i possibili cigni grigi del 2024, così da essere pronti ad affrontarli. Legal & General Investment Management ne ha analizzati alcuni

Il focus dei mercati è raramente sul presente, ma sempre orientato al futuro. Tuttavia, le aspettative sono spesso condizionate dalle informazioni che il mercato ha a disposizione in quel momento, o all’andamento storico dei dati. Si tratta quindi di una visione solo parziale. A definire davvero l’economia non è quello che già era stato immaginato, ma gli imprevisti che il mercato non aveva visto arrivare.
Se, fino a qualche anno fa gli imprevisti erano considerati l’eccezione, ultimamente tali eventi sembrano sempre più frequenti, influenzando direttamente i rendimenti.

Gli eventi che stravolgono a sorpresa i mercati, portando con loro spesso effetti devastanti, vengono definiti cigni neri. Un esempio? Senza dubbio la pandemia di Covid-19 che ha messo in stallo l’economia per diversi mesi, con i suoi effetti si vedono ancora oggi. Ma non solo, anche la crisi del sistema bancario statunitense che ha attraversato il mercato lo scorso marzo e portato alla fusione forzata di Credit Suisse con UBS. Insomma, si tratta di eventi altamente impattanti e quasi impossibili da prevedere.

Dal momento che i cigni neri rappresentano eccezioni difficili da prevedere, ha davvero senso scontarli? Secondo Chris Franklin, Investment Specialist di Legal & General Investment Management la risposta è no. Conviene, piuttosto, spostare l’attenzione sui cigni grigi, ovvero eventi abbastanza improbabili, ma da cui è possibile difendersi con un certo anticipo grazie ai segnali che li preannunciano. “Questo è un esercizio che rispecchia molto la nostra attitudine all’essere pronti, piuttosto che al prevedere, e che ci ha permesso di difenderci al meglio dai 3 dei 16 possibili grey swan che avevamo scontato per il 2023 e che, sotto certe forme, si sono verificati. Ovvero: le multe imposte alle compagnie tech statunitensi e cinesi sulla base della regolamentazione GDPR dell’Unione Europea, l’abbandono da parte del Giappone della politica di controllo della curva dei rendimenti e lo sciopero congiunto di almeno tre grandi gruppi sindacali nel Regno Unito”.

8 cigni grigi per il 2024

Rimuginare sul passato ha però senso solo fino ad un certo punto, gli investitori oggi si preoccupano degli eventi che potrebbero attraversare il 2024, preparandosi in anticipo ai loro effetti sul mercato. Sicuramente l’anno che ci troviamo di fronte è molto incerto e le preoccupazioni per il futuro sono riconoscibili in diversi ambiti: dalle elezioni statunitensi, con la possibile rielezione di Trump, all’escalation delle tensioni in Sud America. Eppure, procedendo per incertezze, la lista di possibilità è così ampia che si corre il rischio di spaventare l’investitore, spingendolo quasi ad abbandonare il mercato. È quindi fondamentale concentrarsi unicamente sugli eventi che potrebbero avere un impatto forte sui mercati e dove vi sono a disposizione dati sufficienti per poterne prevedere gli effetti.
In questa logica, LGIM ha selezionato otto possibili cigni grigi a cui prestare attenzione:

  1. Nuovo governo di coalizione nel Regno Unito che poterebbe ad un referendum per l’indipendenza scozzese
  2. Escalation della guerra in Ucraina,che renderebbe necessario un intervento della Nato
  3. Rapida diffusione dell’intelligenza artificiale e, di conseguenza, boom di produttività
  4. Continuano le difficoltà dell’economia cinese, fino al punto di mettere in discussione la posizione di leadership di Xi Jinping
  5. Riacuirsi della pandemia
  6. Un candidato condannato vince le elezioni presidenziali e diventa il primo presidente statunitense a governare dal carcare
  7. I continui attacchi degli Houthi portano alla chiusura del Canale di Suez con forti ripercussioni sulle catene di approvvigionamento globali
  8. Un importante player di mercato fortemente indebitato, come una banca o una compagnia assicurativa, va incontro a nuove difficoltà a causa degli elevati tassi di interesse, innescando una fuga verso asset di qualità

Fai rendere di più la tua liquidità e il tuo patrimonio. Un’opportunità unica e utile ti aspetta gratuitamente.

Compila il form ed entra in contatto gratuitamente e senza impegno con l’advisor giusto per te grazie a YourAdvisor.

Articoli correlati