Anche senza Oscar, Barbie resta la regina dei giocattoli

Teresa Scarale
Teresa Scarale
30.1.2024
Tempo di lettura: 3'
Non si sono ancora spente le polemiche per la mancata candidatura agli Oscar di Barbie / Margot Robbie che Assogiocattoli “consola” la celebre bambola con i risultati relativi al giro d’affari dell’industria ludica

Il podio dei giocattoli più amati dai giovanissimi italiani (e non solo) 

Il giocattolo più posseduto dai giovanissimi italiani è Barbie, complice anche il film omonimo campione di incassi nel 2023. Lo rilevano i dati elaborati dalla società di ricerche di mercato Circana. Al secondo posto nel mercato ludico, i giocattoli riconducibili al Marvel Universe, mentre Pokémon raggiunge il podio guadagnando una posizione rispetto al 2022 e attestandosi tra i giocattoli a crescita più rapida insieme con Gabby’s Dollhouse e Funko Pop!. Una rivincita, quella della bambola più celebre al mondo, che arriva proprio in coda alle polemiche per la mancata candidatura di Margot Robbie come migliore attrice protagonista per l’interpretazione di Barbie nel film di Greta Gerwig, pellicola con l’incasso più alto di sempre nella storia del cinema fra quelle dirette da una donna (1,4 miliardi di dollari).

I generi di giocattoli più ricercati e qualche record d’asta 

In generale, continua la performance positiva dei giocattoli a tema animali (+20%), che rappresentano il 10% degli introiti generati, e dei giochi a tema supereroi e manga, come attesta la corsa dei Pokemon, così come le carte da gioco collezionabili con la loro continua e costante ascesa, oggetto anche di aste milionarie sul mercato secondario. Si ricorda che attualmente il prezzo record per una singola figurina sportiva, 12,6 milioni di dollari, lo detiene una card dedicata al giocatore di baseball Mickey Mantle, risalente al 1952 (Topps; #311) e venduta il 28 agosto 2022. 

Per quanto riguarda i Pokemon e le carte da gioco collezionabili, si ricorda che nell’estate 2021 una card di un personaggio della serie del mostriciattolo giallo, Blastoise Commissioned Presentation Galaxy Star Hologram fu aggiudicata a 360.000 dollari, incapsulata e classificata come fosse una pregiatissima moneta antica. Considerando i giocattoli da collezione, in asta i lotti più richiesti e costosi sono le macchinine e i modellini antichi, arrivati a quotare ben oltre i 4.000 euro (INGAP auto modello Alfa Romeo 2300, 1938, 4.878 euro, da Finarte il 10 settembre 2023; BING transatlantico, Raro modello da esposizione in latta, 1915-1918 ca, venduto per 5.382 euro da Finarte il 27 aprile 2023). 


Fasce di prezzo e di mercato

Tra le varie fasce di prezzo, l’unica a registrare un trend positivo rispetto al 2022 è quella compresa tra i 40 e 50 euro, che vede un leggero incremento del +0,5%. Il mercato delle licenze rappresenta nel 2023 poco meno di 1/3 del giro d’affari complessivo del mercato (28%), aumentando il suo peso dal 2019 di +4 punti quota. 

Giochi da tavolo e puzzle possono vantare il miglior incremento in fatturato rispetto al 2022, grazie alle amatissime carte da gioco collezionabili e ai giochi in scatola per adulti. 

Il segmento che ha registrato il maggior giro d’affari nel 2023 è stato quello dell’infanzia prescolare; ma, fa sapere Assogiocattoli, è tutta la cultura del gioco a diffondersi sempre di più: di recente giochi e giocattoli hanno ottenuto il riconoscimento ufficiale di beni primari e strumenti didattici: Assogiocattoli raccoglie così i frutti della campagna istituzionale Gioco per Sempre, che per il quarto anno consecutivo continua il suo percorso a sostegno e promozione del valore educativo, sociale e culturale che il gioco ricopre nella vita delle persone. 

Dal punto di vista della filantropia, l’associazione ricorda la “gara” di solidarietà Giocattolo Sospeso, che dopo il successo di Milano (lanciato ufficialmente nel 2021 all’interno dell’evento di Natale di Regione Lombardia) si è presto estesa in numerose città quali Como, Venezia, Roma, Napoli e tante altre ancora. Nel 2024 il progetto abbraccerà tutto il paese grazie alla collaborazione con le istituzioni e al supporto dei negozianti.


LE OPPORTUNITÀ PER TE. Possiedi alcuni giocattoli dei tuoi nonni? Vorresti farli valutare per considerare la vendita in asta? Gli advisor selezionati da We Wealth possono aiutarti a trovare le risposte che cerchi. TROVA IL TUO ADVISOR

Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?