Contributor

Alfredo De Massis

Una ricerca della Libera Università di Bolzano indaga i processi attraverso cui le imprese familiari sviluppano e costruiscono una aesthetic legacy, che penetra nel tempo e perdura attraverso le gener

Ci sono evidenze empiriche capaci di ribaltare un luogo comune. Ovvero che un ad con vanità e autostima in eccesso – in letteratura e sui media connotate da un'accezione in genere negativa – porti nec

Alcuni family business sono restii a intraprendere percorsi di innovazione strutturale che richiedono apertura verso l'esterno e non garantiscono ritorni. Tuttavia la transizione digitale non lascia s

“C'è una sola cosa al mondo peggiore del far parlare di sé ed è il non far parlare di sé”, è la frase che Oscar Wilde fa pronunciare al protagonista del ritratto di Dorian Gray. Ed è vera se calata ne

Non sono solo un tramite per restituire al territorio con iniziative filantropiche, ma anche uno strumento potente per preservare e condividere la memoria delle famiglie imprenditoriali. Lo studio sul

Consentono di ridurre la discrezionalità dei singoli componenti famigliari curando nel contempo la sostenibilità del patrimonio nel lungo termine

Non si tratta solo di una qualità morale e culturale, ma anche economica. È il frutto della coerenza tra valori dichiarati e la gestione di un'impresa che nel tempo affronta sfide e cerca di dare risp

Avere una famiglia imprenditoriale alle spalle influenza le strategie, che sono prevalentemente focalizzate su attività imprenditoriali con un orizzonte temporale di lungo termine. Ma le sfide del fut

Non è infrequente che l'amministratore delegato manifesti eccessi di autostima e vanità, insieme all'urgenza di trovare continue conferme nell'immagine che proietta di sé. Gli individui con questa car

Trascurare gli aspetti “soft” del passaggio generazionale può portare a risultati assolutamente deleteri per la famiglia. In particolare, bisogna prestare attenzione alla founder's shadow, che consist

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti