Christo e Jeanne-Claude, simbiosi senza fine in asta

Teresa Scarale
Teresa Scarale
24.2.2021
Tempo di lettura: 2'
La collezione privata del duo artistico e amoroso ha conquistato il cuore e il portafoglio dei collezionisti di tutto il mondo, disposti a rilanciare anche otto-nove volte la stima iniziale. Tutto pur di non lasciarsi...
Nati entrambi il 13 giugno 1935, Christo Javašev e Jeanne-Claude Denat de Guillebon furono un unicum artistico e umano. Insieme dal fatidico colpo di fulmine parigino del 1958 (lei, ricca borghese già sposata, lui, squattrinato pittore ungherese), sono rimasti insieme fino alla morte di lei, avvenuta nel 2009. Lui invece è mancato nel 2020. Le prime settimane del 2021 li hanno omaggiati, regalando una bella asta “guanti bianchi” (100% dei lotti venduti) agli appassionati d'arte e di storie di artisti. L'evento in questione – la vendita della collezione privata della coppia – si è tenuto da il 17/2/2021 Sotheby's Parigi. Unwrapped: the hidden world ...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti