James Bond, a Dubai la sua Aston Martin rubata nel 1997

Tempo di lettura: 2'
L'indagine per ritrovare la DB5 dello 007 più famoso del mondo è durata un quarto di secolo, ma sarebbe giunta alla conclusione in Medio Oriente. Come in un film della saga
La Balena bianca è stata pescata nelle acque del Golfo Persico. Non si tratta di un'altra versione di Moby Dick, ma della Aston Martin di James Bond, rubata negli Usa sul finire degli anni '90. Questo infatti è il soprannome che le aveva dato chi per più di venti anni è stato sulle sue tracce. Come in un film della saga di 007, Christopher Marinello ha recuperato la refurtiva in una località esotica (Dubai). L'investigatore è il responsabile di Art Recovery International, un'agenzia che si occupa di recuperare oggetti di lusso. 25 anni e 25 milioni, verrebbe da dire: a tanto è arrivato il valore della leggendaria vettura, che all'epoca del furto era stata assicurata per 4 milioni di dollari.
L'auto era scomparsa nel 1997. Una piccola tragedia per l'imprenditore americano che l'aveva acquistata, Antony Pugliese. Il modello originariamente era dotato di mitragliatrici, scudo di protezione, sedia eiettabile. Tutti accessori sostituiti poi con copie al momento della vendita al collezionista. Al momento del furto, la DB5 si trovava in un hangar privato nell'aeroporto di Boca Raton, in Florida. L'inchiesta di Mr. Marinello si è ramificata negli anni in varie parti del mondo, non escludendo nessuna pista. Ora la Aston Martin di James Bond sarebbe stata ritrovata a Dubai: i numeri del telaio sarebbero quelli.
Probabilmente l'attuale acquirente non era a conoscenza della provenienza losca dell'auto. Ciò dovrebbe incentivare la sua uscita allo scoperto. Fra l'altro, per chi avrebbe ritrovato la DB5 era prevista una ricompensa di 100 mila dollari… Del resto, si tratta del modello più amato dai fan, apparso in film come Goldfinger, Thunderball, Goldeneye, Casino Royale, Skyfall,e il lungamente atteso No Time to Die. Tutti gli appassionati della saga di Ian Fleming restano col fiato sospeso.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti