Richard Gere, venduta la sua tenuta da favola

Teresa Scarale
Teresa Scarale
7.7.2022
Tempo di lettura: 2'
La proprietà è situata in una delle contee a più alto reddito pro capite di tutti gli Usa. A un tiro di schioppo dalla Grande Mela e immersa in una riserva naturale, ha un nuovo proprietario. A che prezzo?

Lusso chiavi in mano a nord di New York. Un attico multipiano? No: qualcosa di molto meglio, una tenuta in un parco idilliaco di oltre 20 ettari, presso il borgo di Pound Ridge, nella contea di Westchester, Stato di New York, a un passo dalla Grande Mela.


L’area costituisce una delle zone più ricche di tutti gli Stati Uniti secondo le classifiche periodiche pubblicate da Bloomberg. Messa in vendita per 28 milioni di dollari nell’ottobre 2021, la casa ha alla fine fatto incassare al suo venditore, l’attore hollywoodiano Richard Gere, una cifra lorda di 24,15 milioni di dollari.

 

L’aspetto più appetibile della dimora (spazi e finiture a parte) è forse quello della sua posizione strategica, in mezzo ai boschi multicolori del nord America e a 35 minuti di auto da New York o a un'ora da Manhattan. Poi, oltre all’enorme parco in cui è immersa la magione, ci sono le sue caratteristiche architettoniche.

 

La costruzione, su due piani, è in stile Shingle (“ciottoli”), con echi coloniali olandesi. Incastri, pietra, legno stagionato ne adornano le stanze. Otto sono le stanze da letto, luminosissimi gli ambienti, affacciati sulla riserva naturale di Pound Ridge.

 

L’ex tenuta di Richard Gere include stalle e impianti ippici, un lago privato con spiaggia e struttura coperta, piscina con cabine, laboratorio di ceramica, case separate per gli ospiti e dolci prati.

 

Di certo una struttura molto impegnativa da gestire e mantenere. Motivi per cui Gere ha optato per un'altra soluzione abitativa, più semplice, sempre nella contea di Westchester, pagata 9,8 milioni di dollari a inizio 2021.

 

La vendita della tenuta dovrebbe essere avvenuta nel giugno 2022: a maggio l’immobile risultava ancora in vendita; la notizia del perfezionamento della trattativa è arrivata alla stampa Usa a inizio luglio.




Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti