Questione di food: il cibo per vivere (e investire)

Gloria Grigolon
Gloria Grigolon
18.11.2020
Tempo di lettura: 2'
Il cibo è vita, ma il sistema agricolo, così come impostato oggi, non è sostenibile nel lungo termine. Il progressivo esaurimento delle risorse accresce la sfida di come alimentare una popolazione urbanizzata. Con UBS Global Wealth Management parliamo sfide del settore agroalimentare
Aumento della popolazione mondiale fino a 10 miliardi di abitanti nel 2050. Settore agroalimentare che dovrà incrementare il proprio output del 50%-60% per far fronte alla domanda in crescita. Progressiva diminuzione delle terre coltivabili e necessità di innovazione a più livelli: così il settore del food torna centrale, interessato da nuovi processi produttivi e da una diversa filosofia di vita.

Clicca qui  per saperne di più sull'evento Food: il futuro del settore agroalimentare

La pandemia da coronavirus ha accelerato un forte processo di sensibilizzazione verso tematiche di sostenibilità. Nell'ambito del food, ciò si sostanzia anzitutto nella trasformazione delle catene di produzione e distribuzione.

Investire nel food: qualche numero


Nel caso di specie, la produzione alimentare a livello globale è responsabile del 40% dell'uso del suolo; del 37% delle emissioni prodotte; del 70% del consumo di acqua.

“La buona notizia” ha commentato Paolo Federici di UBS Global Wealth Management Italia “è che siamo sull'orlo di una nuova rivoluzione agroalimentare, che probabilmente rimodellerà il nostro modo di coltivare, distribuire e consumare cibo. Il cambiamento è guidato da tre principali direttrici: l'evoluzione dei modelli di consumo, l'innovazione tecnologica e di processo e le politiche economiche".

Il Vocabolario della Sostenibilità


La sostenibilità dell'alimentazione passa quindi attraverso alcune parole chiave. A termini quali smart e innovazione si sono affiancati binomi di primo peso: valore ed equilibrio, sicurezza alimentare e nutrizionale, agricoltura urbana e verticale, proteine animali e vegetali, big data e connettività, robot e droni, stampa 3D e agritech.

Con Il Vocabolario della Sostenibilità, UBS vuole "aiutare a decodificare i trend del futuro e diffondere gli investimenti sostenibili attraverso le testimonianze di esperti e imprenditori che stanno già abbracciando con successo la sostenibilità".

Trasformazioni così radicali, come quella che interessa il sistema agroalimentare in tutto il mondo, rappresentano infatti anche un'enorme opportunità economica e di investimento. A titolo di esempio, gli investimenti tecnologici nel settore alimentare, secondo gli studi di UBS Global Wealth Management, sono destinati a crescere del 15% all'anno da qui al 2030.

 

Come approfittare delle opportunità all'orizzonte?
 

SPECIALE EVENTO


Proseguono gli incontri online di UBS Global Wealth Management
per la rassegna "Il Vocabolario della Sostenibilità"
Appuntamento lunedì 23 novembre 2020, ore 18:00, con
Food: il futuro del settore agroalimentare


Clicca qui  per saperne di più


ubs wm


 

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti