Banche, donne nei board: chi non rispetta (ancora) le regole Ue?

3 MIN

Le donne ricoprono il 38% delle posizioni nei board delle banche europee. Ma se alcuni istituti soddisfano, se non addirittura superano, i requisiti della direttiva Ue, altri procedono a rilento. Con un effetto negativo a cascata sulle posizioni dirigenziali

Fai rendere di più la tua liquidità e il tuo patrimonio. Un’opportunità unica e utile ti aspetta gratuitamente.

Compila il form qui sotto, ti colleghiamo con un consulente, per i tuoi obiettivi specifici.

Articoli correlati