Il wealth management che arriva dall'Asia

Pieremilio Gadda
Pieremilio Gadda
12.11.2021
Tempo di lettura: 5'
Yves Guélat, ceo e principale azionista di Charles Monat, broker assicurativo di scala globale, 50 anni di storia e una quota di mercato del 40% in Asia, racconta come cambiano i bisogni dei nuovi ricchi d'Oriente. E...

Charles Monat è stato tra i primi broker asiatici a sviluppare una presenza in Svizzera

Solo un terzo della popolazione di Hnwi che vive in Asia Pacifico è adeguatamente protetto

In Asia vivono 6,9 milioni di high net worth individual, stima il Wealth Report di Capgemini, per una ricchezza complessiva pari a 24mila miliardi di dollari, in crescita dell'8,4% nel 2020.È la regione dove, negli ultimi anni, i detentori di grandi patrimoni sono aumentati in modo più impetuoso. E le previsioni suggeriscono che questo trend sia destinato a consolidarsi negli anni a venire. Probabilmente non esiste un mercato più stimolante per chi si occupa di gestione della ricchezza.Anche per chi guarda a quel fenomeno dal Vecchio continente, dove l'enfasi è sulla protezione, più che sulla creazione di nuova ricchezza. “Il 2021 è stato un a...

L'approccio globale

In uno scenario che vede i margini dell'industria comprimersi, la carta vincente, secondo il ceo di Charles Monat è mantenere un approccio globale, capace di portare innovazione cross border e capitalizzare le opportunità che si rendono disponibili in diversi mercati.

“L'Asia presto farà i conti con un contesto simile a quello europeo e l'offerta di una consulenza specialistica sulle Ppli sarà cruciale. Dall'altra parte, in Europa è bassa la penetrazione di coperture vita intera, che possono aiutare a risolvere i problemi di liquidità che le famiglie si possono trovare a fronteggiare. Questo è un settore su cui abbiamo un'esperienza di oltre 20 anni in Asia".

Articolo tratto da We Wealth di ottobre, n°39
Direttore del magazine We wealth direttore editoriale della redazione di We Wealth. Nato a Brescia, giornalista professionista, è laureato in Relazioni Internazionali presso l’Università Cattolica di Milano. Nel passato ha coordinato la redazione di Forbes Italia e Collabora anche con l’Economia del Corriere della Sera e Milano Finanza.

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti