Successione aziendale: trust nel Principato del Liechtenstein

David Jandrasits
23.8.2021
Tempo di lettura: '
Le famiglie di imprenditori italiani, sempre più spesso, utilizzano i trust nel Principato del Liechtenstein per consentire il trasferimento dell'azienda di famiglia alle generazioni successive e per attuare una governance familiare
Gli imprenditori italiani tendono tradizionalmente a condurre la loro azienda come un'impresa familiare. Tuttavia, molti di loro non riescono a passare con successo la loro azienda alla generazione successiva a causa della mancanza di pianificazione della successione e dei continui conflitti familiari, che portano alla dissoluzione dell'azienda. Oltre a questo, molti imprenditori italiani non considerano come le generazioni successive ai loro figli possano prendere parte alla loro azienda o godere di sicurezza finanziaria.

L'esperienza dimostra che solo pochi imprenditori italiani hanno un piano di successione solido e documentato. Il disallineamento tra i membri della famiglia potrebbe causare conflitti e compromettere la longevità delle imprese familiari. Molto spesso le famiglie italiane di imprenditori non hanno meccanismi di risoluzione dei conflitti per risolvere le controversie familiari. Questo è in contrasto con la tendenza globale a discutere la risoluzione dei conflitti apertamente con la famiglia, a coinvolgere terze parti e a utilizzare meccanismi formali per risolverli. Inoltre, solo un piccolo numero di  imprese familiari italiane ha formalizzato e articolato i propri valori e la propria filosofia aziendale. Una costituzione familiare aiuterebbe ad assicurare chiarezza e trasparenza all'interno della famiglia e garantirebbe il successo economico a lungo termine della famiglia
Il Liechtenstein Trusts offre alle famiglie di imprenditori italiani uno strumento per:

  • garantire la conservazione dell'azienda di famiglia nel corso delle generazioni;

  • escludere l'azienda di famiglia e gli altri beni di famiglia dal patrimonio dell'imprenditore italiano;

  • proteggere l'impresa familiare e gli altri beni di famiglia dagli attacchi dei creditori personali e degli eredi dell'imprenditore italiano;

  • determinare quali membri della famiglia devono gestire l'azienda di famiglia;

  • determinare quali membri della famiglia beneficeranno dei proventi dell'impresa familiare;

  • stabilire e definire una governance familiare e una costituzione familiare;

  • utilizzare il Liechtenstein come giurisdizione con una lunga tradizione nell'amministrazione professionale di trust per le famiglie di imprenditori italiani.

Definizione di Trust


Il concetto di base di un trust del Liechtenstein è quello di detenere beni a beneficio di determinate persone (beneficiari), ad esempio i membri di una famiglia, per un determinato scopo. Un trust può anche andare a beneficio di istituzioni di beneficenza. Per la costituzione di un trust, il settlor trasferisce determinati beni, ad esempio la sua partecipazione in una società, beni bancari, proprietà, opere d'arte, a un fiduciario professionista del Liechtenstein. Dopo il trasferimento, questi beni sono legalmente in possesso del trustee e non più del settlor. A partire da questo momento, il fiduciario è responsabile della gestione dei beni donati.

Non si deve pensare che il settlor sia completamente fuori dal quadro dopo il trasferimento del patrimonio e che il trustee sia completamente libero nell'amministrazione del patrimonio. Piuttosto, il trustee deve seguire le intenzioni e i desideri del settlor, che sono stipulati nel trust deed e in una lettera dei desideri redatta da lui. Inoltre, il fiduciario è in costante scambio con il settlor, che è in definitiva il cliente del fiduciario professionale e la sua principale persona di contatto. Il settlor può anche avere una funzione di consulenza formale all'interno della governance del trust per consultare il trustee su come amministrare i beni.

Per avere maggior conforto nell'amministrazione dei beni da parte del trustee, il settlor può nominare una persona di fiducia, che ha conoscenza del lavoro del trustee (il cosiddetto protector). Il protector può avere solo una funzione di supervisione. In alternativa o in aggiunta, il protector può essere implementato per approvare alcune decisioni del trustee. L'aggiunta di un protector dà al settlor un ulteriore conforto che gli atti del trustee rientrano nella sua volontà.

Scopo del Trust


Lo scopo principale di un trust è quello di fornire benefici ai beneficiari per salvaguardare il loro benessere finanziario a lungo termine. I beneficiari sono membri primari della famiglia del settlor ma possono anche essere altre persone, per esempio ex moglie, amici, impiegati di fiducia. Il fiduciario decide le distribuzioni ai beneficiari dopo aver ricevuto una rispettiva richiesta. Prima di prendere una decisione di distribuzione, il trustee deve sempre considerare i documenti che stabiliscono le intenzioni iniziali e i desideri del settlor su come i beni devono essere distribuiti. Il settlor può anche stabilire in anticipo che certe distribuzioni fisse debbano essere fatte ai beneficiari. In quest'ultimo caso, il fiduciario non ha discrezione ma deve distribuire gli importi fissati a certe date.

Continuità dell'impresa familiare


Un imprenditore può possedere e dirigere la sua azienda solo finché è in grado di farlo. Al contrario, la durata di un Liechtenstein trust non è limitata e supera la vita del settlor. Questo dà al settlor la possibilità di determinare come l'attività continuerà dopo di lui. Generalmente, la partecipazione in un'impresa rientra nel patrimonio dell'imprenditore. Tuttavia, se un'azienda viene trasferita al trust, non fa più parte del suo patrimonio e dell'eredità. Questo significa che l'azienda non passa agli eredi del settlor. In questo modo, l'imprenditore può assicurarsi che l'azienda non cada nelle mani di eredi che, secondo lui, non sono adatti a possederla e gestirla. Inoltre, usando un trust l'imprenditore può assicurarsi che la sua attività continui nel suo senso per molti anni a venire. In altre parole, l'imprenditore può stipulare nei documenti del trust, chi saranno le persone adatte a gestire l'azienda. Può anche determinare il quadro su come il business continuerà. Il trustee è obbligato ad attuare l'approccio determinato dal settlor. Lo farà esercitando i diritti del proprietario dell'azienda di famiglia.

Se l'azienda è complessa, il fiduciario professionale del Liechtenstein potrebbe non essere in grado di prendere decisioni adeguate senza la sua esperienza. In questo caso, un comitato consultivo composto da esperti e/o membri senior del consiglio di amministrazione dell'azienda (e dell'imprenditore durante la sua vita) può essere implementato nella governance del trust. Un trust può quindi assicurare che la visione dell'imprenditore sia continuata durante le prossime generazioni.

Non solo dal punto di vista della leadership, ma anche dal punto di vista finanziario un trust può salvaguardare il business dell'imprenditore. Può farlo fornendo capitale aggiuntivo all'azienda in caso di necessità finanziaria.

Protezione dell'azienda di famiglia


La separazione dell'impresa dal patrimonio proprio del disponente ha ulteriori vantaggi. I creditori, che hanno un reclamo personale contro l'imprenditore, non hanno accesso all'azienda per soddisfare il loro reclamo. Inoltre, l'azienda esce dall'eredità dell'imprenditore. Questo significa che i suoi eredi legali non considerati non possono pretendere di ricevere una certa quantità dell'azienda, il che impedisce lo scioglimento dell'azienda. Tuttavia, va notato che i creditori e gli eredi legali non possono far valere tali pretese dopo un certo tempo trascorso dal trasferimento dell'azienda. In altre parole, utilizzando un trust, i beni aziendali possono essere preservati e protetti a lungo termine.

Sostegno finanziario dei membri della famiglia


Un trust può assicurare che la moglie, i discendenti, i parenti e altre persone vicine all'imprenditore siano sostenuti finanziariamente. Il settlor può nominare come beneficiari tutte le persone che beneficeranno dei beni del trust. In questo modo, il trust può fornire sostegno finanziario a queste persone anche dopo la morte dell'imprenditore nel corso delle generazioni. In particolare, il trust può sostenere i costi dell'istruzione e della formazione delle generazioni future o effettuare pagamenti in caso di necessità, ad esempio malattia o disabilità.

Per effettuare le distribuzioni ai beneficiari, il settlor fornisce qualsiasi importo al trust al momento della sua costituzione. Questi beni sono depositati presso una banca e sono gestiti dalla banca stessa o da un gestore patrimoniale professionale. Il settlor può fornire ulteriori beni in qualsiasi momento successivo. Inoltre, l'azienda che viene data in dotazione al trust può finanziare il trust fornendo denaro dal ricavato dell'azienda.

Unificazione della famiglia


Stabilire un trust per una famiglia di imprenditori offre la possibilità di portare l'intera famiglia al tavolo. Per un imprenditore è importante parlare presto della successione e del ruolo dei singoli membri della famiglia all'interno dell'impresa familiare. Il processo di costituzione di un trust offre una buona opportunità per discutere questi argomenti. Alcuni membri della famiglia sono adatti e disposti a partecipare alla gestione dell'impresa familiare. Altri devono solo beneficiare dei proventi dell'impresa familiare. L'obiettivo di questo processo è che tutti i membri della famiglia accettino il loro ruolo all'interno della famiglia e che una governance familiare sia stipulata nei documenti del trust. I membri anziani della famiglia possono formare un comitato consultivo, che aiuta il trustee a capire come deve essere posizionata l'azienda di famiglia. Durante la vita dell'imprenditore, egli può avere la presidenza di questo organo. Le riunioni del comitato consultivo permettono di riunire regolarmente le linee della famiglia. Uno scambio regolare aiuta a ridurre i conflitti all'interno della famiglia dell'imprenditore. Se i conflitti non possono essere risolti amichevolmente all'interno della famiglia, i membri della famiglia possono concordare un meccanismo di risoluzione dei conflitti. Lo schema di risoluzione dei conflitti farà parte della governance della famiglia.

Perché il Liechtenstein?


Il Principato del Liechtenstein offre l'ambiente migliore per trasferire un'azienda alle generazioni successive. Da decenni, il paese fornisce le basi legali agli imprenditori di tutto il mondo per preservare le imprese familiari nel corso delle generazioni. L'esperienza e la professionalità, così come le leggi societarie e fiscali liberali lo stanno rendendo un centro finanziario popolare in Europa per la protezione dei beni, la pianificazione della successione e la strutturazione delle imprese.
Il Liechtenstein è un piccolo stato situato tra la Svizzera e l'Austria. E´ una monarchia costituzionale ereditaria con un parlamento eletto. Il capo dello stato è il principe. Anche se non fa parte dell'Unione europea (Ue), è uno stato membro dello Spazio economico europeo (See) e quindi applica molti degli atti giuridici dell'Ue. Il Liechtenstein ha un alto standard di conformità poiché deve implementare i regolamenti dell'Ue sul riciclaggio di denaro, il finanziamento del terrorismo e altri crimini. Il Principato fa parte dell'Automatic Exchange of Information in materia fiscale (Aeoi), del Foreign Account Tax Compliance Act (Fatca) e di altri trattati internazionali sulla prevenzione dei reati. Di conseguenza, la comunità internazionale non considera il Liechtenstein né un paese non cooperativo né una giurisdizione a bassa tassazione. Il paese non ha debito nazionale e ha un rating di Tripla A da Standard & Poor's.
David Jandrasits è Avvocato dello studio legale Schwärzler nel Principato del Liechtenstein nonché a Zurigo,
Svizzera. Essendosi laureato anche in giurisprudenza Italiana, fa anche l’avvocato stabilito integrato con
studio a Milano. È specializzato in diritto societario e tributario, diritto commerciale nonché contenzioso
civile. Segue private clients e (U)HNWI internazionali ed italiani in progetti di protezione patrimoniale e
pianificazione successoria nonché clienti aziendali in progetti di private equity/M&A. È attivo anche nel
ambito del contenzioso cross-border e della difesa di white collar crime.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti